Sciatalgia: sintomi, rimedi ed esercizi

Sciatalgia: sintomi, rimedi ed esercizi

La sciatalgia è un dolore causato dall’infiammazione del nervo sciatico

da in Benessere, Colonna vertebrale, Fitness, In Evidenza, Malattie, Prevenzione, Schiena
Ultimo aggiornamento:

    colonna vertebrale esercizi sciatalgia

    La sciatalgia indica un dolore che si irradia lungo il percorso del nervo sciatico, dalla schiena verso le natiche e le gambe. La sciatica non può essere considerata un disturbo a sé, ma è sintomo di un problema che interessa il nervo stesso. Per esempio si potrebbe trattare di un dolore provocato dall’ernia del disco, da un rigonfiamento di un disco spinale o da sindromi che interessano il muscolo piriforme. Spesso si verifica un’infiammazione del nervo sciatico.

    I sintomi

    I sintomi della sciatalgia iniziano in genere con una sensazione di dolore, che varia di intensità e di persistenza in base alla causa. Il dolore può essere acuto, bruciante, penetrante oppure può essere più lieve.

    Spesso il dolore si manifesta in maniera più intensa dopo aver effettuato degli sforzi. Alcuni soggetti avvertono soltanto un formicolio e un’alterazione della sensibilità delle gambe.

    Chi è affetto da sciatica avverte mal di schiena, dolore, compromissione della capacità di movimento, problemi di incontinenza, indebolimento muscolare delle gambe, intorpidimento o formicolio alle gambe stesse, una sensazione di aghi che pungono le gambe e la sciatalgia acuta diventa sempre più progressiva, con un’acutizzazione del dolore.

    I rimedi

    La cura per la sciatalgia può essere messa a punto con dei farmaci, che in genere sono degli antinfiammatori combinati con un miorilassante. Ci sono dei farmaci da banco che spesso vengono utilizzati per ridurre il dolore e l’infiammazione. Fra questi bisogna ricordare gli analgesici, gli antinfiammatori non steroidei, l’aspirina, l’ibuprofene e il paracetamolo.

    Fondamentale è la fisioterapia, con la ginnastica adatta per correggere la postura, rafforzare i muscoli della schiena e migliorarne la flessibilità.

    In ogni caso è da ricordare che esistono dei rimedi specifici. Ad esempio si può provare con una borsa del ghiaccio, che è utile per ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore.

    Si può provare anche con la borsa dell’acqua calda, magari alternando il caldo e il freddo.

    Molto utili possono essere anche l’esercizio fisico in acqua o alcuni esercizi a basso impatto con la cyclette. Da non trascurare nemmeno gli esercizi di stretching per la parte bassa della schiena.

    E’ importante anche evitare i colpi di freddo e le correnti d’aria e seguire una dieta nel caso in cui si è obesi o in sovrappeso, per evitare possibili fattori scatenanti della sciatica.

    Gli esercizi

    Utili per la lombosciatalgia, per la lombalgia, per la sciatalgia lombare, bilaterale, in gravidanza e per quella cronica sono alcuni esercizi mirati.

    Uno di questi esercizi si può compiere mettendosi in posizione supina, con le gambe distese e le braccia allungate lungo il corpo. Le ginocchia vanno portate verso il petto, per essere circondate dalle braccia, in modo da determinare l’allungamento delle prime vertebre.

    Un altro esercizio da compiere consiste nell’assumere sempre una posizione supina e nel sollevare la gamba, piegando il ginocchio. Quest’ultimo va preso con l’altra mano e va tirato lievemente, fino a sentire la tensione delle prime vertebre e del bacino. In questo modo ci si può curare con successo dal mal di schiena.

    Il mal di schiena dei bambini è evitabile con la corretta postura a scuola e comunque non è una questione da sottovalutare, visto che 3 Italiani su 4 soffrono di mal di schiena. L’attività fisica in questi casi può essere benefica; gli sport più adatti contro la sciatica sono il nuoto, l’acquagym e la bicicletta, ma basta anche una semplice passeggiata a passo veloce.

    697

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereColonna vertebraleFitnessIn EvidenzaMalattiePrevenzioneSchiena
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI