Artrosi: sintomi, cause e cure

Artrosi: sintomi, cause e cure

L’artrosi è una malattia che interessa la cartilagine delle articolazioni

da in Apparato muscolo-scheletrico, Articolazioni, Artrosi, Artrosi al ginocchio, Artrosi cervicale, Malattie, Malattie reumatiche, Ossa, ortopedia
Ultimo aggiornamento:

    artrosi sintomi cause cure

    L’artrosi è una malattia cronica che interessa la cartilagine che compone le articolazioni. Fra i sintomi della patologia, il più evidente è sicuramente il dolore. Il soggetto sente l’articolazione rigida e a poco a poco comincia a diminuire la mobilità. Le cause in generale sono sconosciute. Gli esperti più che altro parlano di una malattia di origine multifattoriale, nella cui comparsa intervengono vari fattori. Le cure consistono in rimedi non farmacologici, come l’esercizio fisico, e in trattamenti a base di medicine, soprattutto consistenti nel ricorso al paracetamolo.

    I sintomi

    I sintomi dell’artrosi consistono essenzialmente nella presenza del dolore. Quest’ultimo viene generato da delle alterazioni anatomico-funzionali. Ad esempio, nel caso del ginocchio, anche il normale camminare aumenta la pressione all’interno dell’articolazione, distendendo la capsula articolare e provocando una sensazione dolorosa.

    Il soggetto soffre di rigidità articolare, soprattutto quando si sveglia al mattino e dopo periodi di immobilità. Si tratterebbe comunque di un sintomo passeggero, che si risolve nel giro di una mezz’ora. A volte però può capitare che il processo di degenerazione cartilaginea porti ad una progressiva limitazione articolare. Si tratta di una riduzione del movimento, legata alla funzionalità dell’articolazione stessa; quest’ultima tende ad ingrossarsi.

    Quando il fenomeno interessa la colonna vertebrale, possono comparire la lombalgia e la cervicale.

    Le cause

    Le cause dell’artrosi sono multifattoriali. Ci sono molti fattori di rischio che possono modificare lo stato di equilibrio articolare. Possono avvenire sollecitazioni meccaniche, come i traumi, o processi patologici che interessano la cartilagine, come l’infiammazione nel caso dell’artrite o dell’artrite reumatoide.

    Spesso le attività professionali e sportive possono influire nell’evoluzione della malattia. Ad esempio, viene riscontrata di frequente l’artrosi delle spalle, dei gomiti e della mano in coloro che sono addetti all’uso dei martelli pneumatici.

    In ogni caso sono da tenere presenti altre cause, come l’età, che comporta una perdita di elasticità e il sopraggiungere dell’osteoporosi. Ci sono poi alcune malattie che interessano il sistema endocrino e che possono ritenersi influenti, come il diabete mellito e la gotta. L’obesità costituisce un importante fattore di rischio.

    Le cure

    Le cure per l’artrosi rispondono al principale obiettivo di contrastare il dolore. Ecco perché fra i farmaci che vengono utilizzati ci sono il paracetamolo e gli analgesici. Possono essere usate anche le infiltrazioni locali di corticosteroidi o di acido ialuronico. A volte il medico prescrive gli antinfiammatori non steroidei e delle sostanze condroprotettrici, per stimolare il rimodellamento della cartilagine.

    L’esercizio fisico è fondamentale, soprattutto la chinesiterapia, il movimento senza eccessive sollecitazioni. Da questo punto di vista possono essere efficaci il movimento in acqua e il nuoto. Bisognerebbe cercare di eliminare le fonti di stress meccanico, come le posture viziate, i lavori manuali pesanti e l’obesità.

    Anche l’alimentazione può essere d’aiuto, soprattutto se ci si nutre di cibi contenenti i grassi utili per le articolazioni, come il salmone. Da evitare, invece, i grassi saturi, quelli idrogenati, gli zuccheri raffinati e i fritti, che favoriscono l’infiammazione delle articolazioni.

    Quando tutti i trattamenti non si rivelano risolutivi nei confronti del dolore, si deve ricorrere ad un intervento chirurgico.

    669

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Apparato muscolo-scheletricoArticolazioniArtrosiArtrosi al ginocchioArtrosi cervicaleMalattieMalattie reumaticheOssaortopedia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI