Quanti insetti mangiamo senza saperlo?

Ogni giorno ingurgitiamo in modo incosapevole migliaia di insetti. Essi sono contenuti per la maggior parte negli alimenti di colore rosso: yogurt, insaccati e bevande, sia alcoliche che analcoliche. Stiamo parlando della cocciniglia, un colorante naturale ottenuto dall’omonimo insetto. Per produrre un chilo di colorante occorrono circa centomila insetti. Il colore rosso vermiglio è dato dal carapace tritato di questi piccoli animali. La polvere di cocciniglia viene poi sciolta in acqua calda per estrarne l’acido carmico. La cocciniglia è indicata sugli alimenti anche tramite la dicitura “colorante E 120”. Nei soggetti predisposti può dare origine a reazioni allergiche. La cocciniglia è relativamente costosa, per cui spesso viene sostituita da coloranti sintetici.