Il Pilates per sciogliere le tensioni alle scapole

Anna Maria Cova, fisioterapista e fondatrice della Covatech Pilates School, ci spiega in questo video un esercizio di Pilates per mobilizzare le scapole, una zona molto soggetta a dolore e rigidità. La zona sui cui lavorerà la fisioterapista è la punta inferiore della scapola. Ottenere la mobilità della scapola è fondamentale perchè tutti i movimenti di braccia e spalle dipendono proprio da questa zona del nostro corpo. La posizione di partenza è quella supina; bisognerà poi “auto-abbracciarsi” per toccare con la punta delle dita la punta inferiore delle scapole; in espirazione portate le braccia verso l’alto e in inspirazione portatele verso il basso, stendendo così i muscoli e le articolazioni della zona delle scapole. Video prodotto in collaborazione con Iodosan.