I consigli dell’osteopata per migliorare la postura

I fattori che influenzano le posture sono tanti: problematiche visive o vestibolari, i traumi, il parto, le posizioni legate alla professione, lo sport. Va considerato quindi, che non esiste una postura perfetta o corretta per tutti. Quello che è importante è però avere delle posizioni visive e vestibolari corrette. Problematiche come il mal di collo o il mal di testa possono infatti dipendere da disturbi oculo-motori. E importante anche lo studio delle cicatrici di un paziente: l’osteopata le prende in considerazione perchè le cicatrici creano dei disturbi a livello della tensione, e devono essere trattate perchè alla lunga possono dare problemi a livello strutturale. Il nostro corpo cerca infatti di non sprecare energia, ma fratture, traumi, posizioni sbagliate e interventi chirurgici sono quegli elementi da studiare in modo da capire la storia del paziente, e capire cos’è che non permette al corpo di guarire e di auto-regolarsi.