Cosa c’è nel pesce?

Un cliente di una nota catena di supermercati americani ha notato qualcosa di strano nella confezione di merluzzo che stava per comprare. L’anisakis è un verme parassita che, spesso, si trova nel pesce crudo e che è in grado di provocare una malattia conosciuta con il nome di anisakidosi. I sintomi di questa patologia possono essere gravi e molto pericolosi per la salute: possono, infatti, includere forti dolori addominali, vomito, diarrea, nausea, ostruzione intestinale e perforazione dell’intestino e dello stomaco, nei casi più gravi. La cura consiste nella rimozione del parassita dall’organismo tramite intervento chirurgico e altri metodi, ma è molto importante cercare di evitare il contagio, il più possibile. Come? Ovviamente, non consumando pesce crudo o poco cotto, oppure prestando molta attenzione sia alla sua cottura che al suo congelamento.