Alimentazione: cosa sapere su cottura ed etichette

Anna Villarini dell’Istituto Tumori di Milano spiega per AIRC come scegliere le tipologie di cottura dei cibi e leggere attentamente le etichette, così da salvaguardare la propria salute. Per quanto attiene al primo aspetto, la bollitura e quella a vapore, sono spesso considerate migliori per le verdure ma è bene sapere che le cotture devono essere eseguite molto rapidamente, lasciando che gli alimenti restino croccanti, per evitare che molte sostanze nutritive vengano perse. Discorso a parte merita quella sulla brace che provoca la formazione di idrocarburi dall’alto potere cancerogeno. Infine, è molto importante imparare a leggere attentamente le etichette per portare in tavola solo cibi alleati della salute. Bisognerebbe evitare di consumare alimenti che contengono alte percentuali di zuccheri semplici, grassi idrogenati e additivi.