Psicologia infantile

Obesità infantile causata dal cattivo rapporto con la mamma

26 Mar 2012 Il rapporto con la madre influisce sull’insorgenza dell’obesità nei bambini. Quest’ultima è una patologia diffusa in tutto il mondo industrializzato, che riguarda sia i giovani che gli adulti, ma anche, purtroppo, i più piccoli.

Per i giochi dei bambini niente paura per le bambole al posto del pallone

16 Set 2011 Nell’ambito dei giochi dei bambini può capitare che un maschietto preferisca le bambole al pallone o, più in generale, i giocattoli tipicamente femminili rispetto a quelli che, secondo la concezione comune, si addicono di più ai maschi.

I bambini che vivono un’infanzia difficile rischiano malattie da grandi

15 Apr 2011 I bambini che vivono un'infanzia difficile da grandi rischiano di incorrere in delle specifiche malattie.

Psicologia: genitori e figli durante le feste

02 Gen 2011 La psicologia del rapporto fra genitori e figli durante le feste assume aspetti particolari, che vanno indagati per una maggiore e più interessante comprensione dei meccanismi mentali.

Psicologia bambini: il figlio unico

03 Dic 2010 In tema di psicologia che riguarda i bambini quella del figlio unico non è una questione molto semplice da chiarire.

Psicologia bambini: boccacce e smorfie per comunicare

08 Set 2010 Linguacce, smorfie, boccacce: si fanno anche da adulti, ma sono indubbiamente un segno distintivo dell’età infantile. E quante volte i genitori rimproverano i figli sorpresi in questi atteggiamenti mimici. Ma, secondo gli esperti, sbagliano.

Psicologia: il tic, disturbo da bambini

25 Mag 2010 Se il vostro bambino si contorce facendo movimenti strani, improvvisi e insensati, se il suo piccolo faccino viene troppo spesso distorto da smorfie immotivate e ripetute, niente paura: il tic non è solo roba da grandi, è un disturbo che può colpire anche i bambini in tenera età.

Psicologia infantile: anche i bambini piccoli discernono i “buoni dai cattivi”

27 Mag 2008 E’ una scoperta importante che rivaluta il ruolo della psiche dei bambini, anche i più piccoli, di fronte ad un evento traumatico cui involontariamente assistono; chi un tempo pensava che bambini di soli sei mesi di età potessero assistere senza manifestare alcuna emozione ad un fatto grave senz

Pagina 1 di 1