Psicofarmaci

Gli psicofarmaci sono dei farmaci psicoattivi o psicotropi, che vengono prescritti dal medico per esercitare un effetto sul cervello e sul sistema nervoso. Vengono utilizzati in psichiatria per trattare i disturbi mentali. Le terapie farmacologiche, anche per lo stesso disturbo mentale, possono variare da soggetto a soggetto per quanto riguarda la scelta del farmaco, la sua posologia e la durata del trattamento. Possono avere degli effetti collaterali e altri effetti negativi si manifestano in caso di astinenza.

Dipendenza dagli ansiolitici, gli interventi per disintossicarsi

20 Apr 2012 La dipendenza dagli ansiolitici è legata al fatto che sia in Italia che nel mondo il consumo di questi farmaci è sempre più diffuso. In particolare ci si riferisce all'uso delle benzodiazepine, che sono delle sostanze in grado di alterare l'attività motoria e mentale del paziente.

Ansiolitici, anche problemi di erezione e sterilità per chi ne fa abuso

12 Mar 2010 In un tempo in cui stress e ansia pare abbiano preso il sopravvento nella nostra società abituata a bruciare tutto con quel senso di scarso appagamento per le cose che si ottengono, stupisce poco apprendere che coloro che fanno uso di ansiolitici di vario tipo sono sempre più persone di età diver

Farmaci: usati per accelerare il cervello

18 Giu 2008 La tendenza dei giovani europei e' quella di cercare tutti i modi per migliorare le proprie prestazioni senza fare troppa fatica, e cosi' come lo fanno per lo sport, con il doping, allo stesso modo, negli ultimi anni, hanno cominciato con la mente, attraverso l'assunzione di psicofarmaci per miglior

Pagina 1 di 1