Poliomelite

La poliomielite è una malattia infettiva molto grave che colpisce il sistema nervoso centrale, in particolare soprattutto i neuroni motori del midollo spinale. La malattia è stata descritta per la prima volta dal medico britannico Michael Underwood nel 1789. Per la prima volta la patologia è stata registrata in Europa in forma di epidemia all'inizio del XIX secolo. Successivamente è stata registrata anche negli Stati Uniti. La poliomielite distrugge nel giro di poco tempo le cellule neurali e causa una paralisi che può diventare anche totale.

Vaccino antipoliomielite: cos’è, durata e richiamo

31 Mag 2017 Cos'è il vaccino antipoliomielite? Qual è la sua durata? E il richiamo? La poliomielite è una malattia a trasmissione prevalentemente oro-fecale; è altamente contagiosa e può decorrere senza sintomi o come un’infezione febbrile aspecifica.

Pagina 1 di 1
Più popolari