Demenza senile

La demenza senile è una condizione della terza età che viene accompagnata da sintomi quali perdita di memoria ma anche ansia, aggressività e irrequietezza. In questa sezione vedremo insieme come riconoscere la demenza senile, quali accorgimenti adottare nei confronti di chi ne soffre ma anche quali possono essere le cure e le medicine per migliorare lo stato delle persone colpite da questo disturbo. Vediamo insieme tutti i consigli e gli approfondimenti per trattare la malattia nel modo corretto.

Demenza senile, come assistere una persona che ne soffre

23 Lug 2018 Le difficoltà per chi si prendere cura di una persona affetta da demenza senile sono molteplici.

Alzheimer, diagnosi 10 anni prima con l’intelligenza artificiale

21 Set 2017 Con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, il morbo di Alzheimer può essere diagnosticato 10 anni prima. E il tempo, mai come in questi casi, è un fattore fondamentale nella lotta contro questa malattia.

Malati di Alzheimer e caldo: come prendersi cura di loro in estate

13 Lug 2017 Come prendersi cura dei malati di Alzheimer col caldo? L'arrivo dell'estate porta con sé vacanze e maggior tempo libero.

Come comportarsi con un malato di Alzheimer: consigli per la famiglia

06 Apr 2017 Quando si parla di Alzheimer, ahimè, l’argomento si fa sempre molto delicato. Le persone vicine a un paziente colpito da demenza, infatti, soffrono e non sempre sanno come affrontare al meglio questa condizione. Abbiamo chiesto al dr.

Alzheimer: scoperto trattamento per ripristinare la memoria

28 Mar 2017 I ricercatori australiani hanno messo a punto un nuovo trattamento per ripristinare la memoria nei malati d'Alzheimer. Per la cura dell’Alzheimer ancora non si dispone di specifiche terapie in grado di far regredire i sintomi della malattia e neppure di arrestare la progressione della malattia.

Alzheimer: sintomi, cause e cure

22 Dic 2015 Alzheimer: quali i sintomi, le cause e le cure? Si tratta della forma di demenza senile più comune, una malattia che progressivamente e in forma irreversibile distrugge la memoria e le capacità cognitive, condizionando le attività della vita quotidiana.

La demenza è favorita dalla proteina progranulina

23 Giu 2012 La demenza potrebbe essere favorita da una particolare proteina, la progranulina. E' questa la conclusione a cui è arrivato uno studio portato avanti dall'ospedale Sacco di Milano e dall'ospedale Fatebenefratelli di Brescia.

La prevenzione dell’Alzheimer con l’attività fisica nella vita di ogni giorno

21 Apr 2012 La prevenzione dell'Alzheimer deve essere attuata soprattutto nella vita di ogni giorno.

Una camminata veloce e decisa rappresenterebbe un segnale di buona salute

17 Feb 2012 Durante l’età adulta è possibile scoprire lo stato di salute futuro attraverso la camminata. Infatti, un passo veloce e deciso sembrerebbe, secondo uno studio americano, indice di una buona salute, con un ridotto rischio di patologie a livello cerebrale e cardiaco.

Alzheimer, studio italiano brevetta un vaccino

01 Feb 2012 Buone notizie per i pazienti affetti dal morbo di Alzheimer: uno studio italiano ha brevettato il possibile vaccino. Quest’ultimo è costituito da una sostanza ottenuta dopo anni di ricerche.

Prevenzione Alzheimer, allenando la mente fin da giovani

25 Gen 2012 Allenare costantemente il cervello, sollecitare spesso la mente con attività come la lettura, la scrittura, gli indovinelli matematici o logici può essere la strategia vincente per battere la malattia degenerativa più pericolosa per le funzioni cognitive, l’Alzheimer, davvero sul tempo, prevene

Diabete e Alzheimer: le due patologie potrebbero essere collegate

19 Gen 2012 Il diabete e il morbo di Alzheimer, secondo uno studio italiano, potrebbero essere collegati. Due patologie così diverse, in realtà, avrebbero in comune alcune molecole che sarebbero responsabili di meccanismi comuni ad entrambe le malattie.

Alzheimer, le dimensioni del cervello dicono se si è a rischio

24 Dic 2011 Le dimensioni di alcune aree cerebrali possono influire sul rischio di sviluppo dell’Alzheimer. Sembrerebbe, infatti, secondo uno studio statunitense, che questa patologia si possa prevenire conoscendo le dimensioni di determinate zone del cervello.

Impedire la guida agli anziani causa una sofferenza psicologica

04 Nov 2011 Le persone anziane possono soffrire, da un punto di vista psicologico, se gli si impedisce, tra le altre cose, di guidare.

Sonno, benefico alleato contro l’Alzheimer

28 Set 2011 Alzheimer e sonno, una relazione davvero pericolosa, un legame causale davvero così evidente? Sembra proprio di sì, almeno stando ai risultati ottenuti da un team di scienziati, un gruppo di ricercatori della Washington University School of Medicine di St.

Pagina 1 di 3