Prurito della tigna

1 di 15

Prurito della tigna

La tigna costituisce un'infezione di funghi sulla cute. Il sintomo più evidente è rappresentato da delle macchie circolari, che hanno alle estremità degli arrossamenti, mentre all'interno tendono a mantenere il colorito consueto della pelle. La tigna si riconosce per delle macchie squamose, che possono interessare varie zone del corpo. Questo quadro sintomatologico si può trovare anche sul cuoio capelluto, nel caso della tinea capitis, oppure sui piedi, nel caso della tinea pedis. A poco a poco la malattia tende a progredire, con le macchie che si allargano sempre di più. Quando la patologia colpisce le unghie, esse possono diventare rigate, biancastre e tendono a rompersi facilmente. Per rimediare alla tigna esistono dei farmaci antimicotici da applicare localmente o da prendere per via orale.

1 di 15

Tigna: come si riconosce

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Tanta Salute, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.