Cheratosi attinica sulla pelle

1 di 12

Cheratosi attinica sulla pelle

La cheratosi attinica consiste in una lesione cutanea squamosa, ruvida al tatto, che è potenzialmente pericolosa, visto che può evolversi in un tumore della pelle. La principale causa è rappresentata dall'esposizione ripetuta negli anni ai raggi ultravioletti del sole, che possono rendere più veloce il processo di fotoinvecchiamento. Non a caso la cheratosi è un problema che interessa di più gli anziani con la carnagione chiara. Le papule che si formano sulla cute possono dare una sensazione di prurito e devono essere trattate con dei rimedi adatti, che un dermatologo può consigliare. Esistono diversi tipi di trattamento della cheratosi attinica, dai farmaci ad applicazione topica all'asportazione chirurgica. Spesso si fa ricorso alla terapia fotodinamica, che consiste nell'esporre le lesioni ad un agente fotosensibilizzante.

1 di 12

Come riconoscere la cheratosi attinica

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Tanta Salute, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.