L’ortaggio che fa bene al cuore e che concilia il sonno

La zucca (e i suoi semi) è un vero toccasana per l'organismo: protegge il cuore, contrasta l'insonnia e aiuta addirittura a dimagrire.

Zucca
Foto Shutterstock | TrueVisioner

L’autunno porta in tavola tante delizie che apportano mille benefici al nostro organismo: è il caso della zucca, un ortaggio ricco di sostanze nutritive importanti per la salute, e per di più davvero buonissimo. Dalla sua polpa si ricavano tantissime ricette, mentre i suoi semi sono uno spuntino ideale per fare il pieno di benessere. Ma quali sono effettivamente le proprietà della zucca?

Zucca, tutte le proprietà benefiche

La zucca è l’ortaggio ottobrino per eccellenza: con la sua polpa zuccherina si preparano piatti deliziosi, che piacciono a grandi e piccini. Oggi scopriamo un motivo in più per aggiungerla alla nostra dieta. Anzi, molti motivi in più: questo alimento è infatti un vero concentrato di benessere, come dimostrano i tanti studi condotti sulle sue proprietà. Vediamo quali sono le principali.

Un toccasana per il cuore

La zucca fa bene al cuore, lo dice la scienza. Tra le molte ricerche volte ad analizzare i benefici di questo ortaggio, una piuttosto recente ha evidenziato il ruolo dei suoi antiossidanti per la salute cardiovascolare. Lo studio di un team dell’Università del Massachussets, pubblicato sul Journal of Medicinal Food, ha portato alla luce come questo alimento aiuti a ridurre l’ipertensione arteriosa, uno dei principali fattori di rischio di malattie come ictus e infarto. Inoltre contribuisce a combattere l’obesità, anch’essa una condizione che apre le porte a numerose patologie che riguardano l’apparato cardiaco.

Alleata contro il diabete

È invece una ricerca pubblicata su Chemistry and Industry che ha ipotizzato il ruolo antidiabetico della zucca. Alcuni suoi micronutrienti potrebbero essere coinvolti nel meccanismo di riparazione delle cellule pancreatiche danneggiate da questa malattia metabolica, tanto che si sta valutando l’idea di inserire l’ortaggio nel trattamento per il diabete. Grazie alla sua composizione interessante, caratterizzata da una ricca quantità di fibre, antiossidanti e vitamine, la zucca aiuta inoltre a tenere sotto controllo il livello di zuccheri nel sangue, diminuendo il rischio di sviluppare problemi di glicemia.

I semi di zucca per l’insonnia

Anche i semi di zucca sono ricchi di proprietà benefiche, visti i suoi numerosi nutrienti. Spiccano in particolar modo gli acidi grassi essenziali: gli omega-3 e gli omega-6 sono entrambi fondamentali per la salute del cuore, aiutano a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue e possono addirittura prevenire il cancro. Uno dei benefici inaspettati di questi semi è quello contro l’insonnia. Vi sono infatti importanti quantità di triptofano, un aminoacido che stimola la produzione di serotonina. Quest’ultima è un neurotrasmettitore che migliora l’umore e garantisce una sensazione di relax, contribuendo quindi a combattere i disturbi del sonno.

La dieta con la zucca

Ma la zucca fa dimagrire? Ebbene sì, è un ortaggio che contiene pochissime calorie e apporta una gran quantità di fibre, utili per saziare più facilmente e più a lungo. Vi possiamo trovare anche la vitamina T, che accelera il metabolismo e aiuta a bruciare in fretta i grassi. Non ci sono dunque scuse: con l’autunno ormai inoltrato, la zucca deve assolutamente essere protagonista dei nostri pasti.