Articolo aggiornato il 30 Aprile 2024

Se nel momento del risveglio il vostro viso risulta sempre gonfio, nessun problema: esistono alcuni semplici consigli per evitarlo.

Non c’entra necessariamente la stagione e nemmeno i fattori atmosferici: a tutti, almeno una volta, è capitato di svegliarsi con il viso evidentemente più gonfio del normale, per non parlare di quelle fastidiosissime borse sotto gli occhi. Questa condizione per fortuna si risolve nel giro di qualche ora, ma è davvero fastidiosa per chi magari deve uscire di casa al mattino dopo essersi alzato. Ma qual è la causa di questo fenomeno? E soprattutto: come rimuovere immediatamente “i segni del cuscino”?

Per capire come togliere – e soprattutto evitare – la fastidiosissima sensazione del viso gonfio appena svegli, in primo luogo è importante sapere da cosa ne deriva. Seppur questo fenomeno capiti tutto l’anno, in estate è molto più frequente. Questo a nostro malgrado ci causa una condizione di malessere, come se non avessimo dormito bene. Non tutti sanno però, che la vera causa è un’altra.

Viso gonfio appena svegli: le cause

Soprattutto nel periodo estivo, la nostra dieta è scombussolata a causa degli aperitivi e dall’elevata assunzione di carboidrati. Questo è alimentato da un aumento della disidratazione dovuta dalle temperature elevate. Oltre a questo, la causa scatenante potrebbe essere anche la posizione in cui si dorme. Tuttavia, una dieta equilibrata, mischiata a qualche piccolo consiglio, può essere davvero la soluzione a questo fastidiosissimo problema.

viso gonfio mattina cause
Perché la mattina il viso è sempre un po’ più gonfio (tantasalute.it)

Innanzitutto, visto che la causa principale è la ritenzione idrica, è buona norma mantenere un’alimentazione corretta, povera di caffè, ma ricca di frutta e verdure. Oltre a questo, essendo un sentore di disidratazione, è bene idratarsi in maniera costante con la giusta quantità d’acqua. Se anche questo non dovesse bastare, esistono alcuni trucchi veloci per rimuovere le occhiaie e il gonfiore più insistente.

Come accennato in precedenza, l’acqua è linfa vitale per il nostro corpo, soprattutto in estate, e per prevenire il viso gonfio al risveglio. Ma per gli organismi più esigenti – e le uscite mattiniere dell’ultimo minuto – esistono alcune tecniche per tamponare, se non contrastare, questo fastidiosissimo inestetismo.

In molti assumono il tè di Giava, una bevanda molto famosa per avere un forte potere disintossicante a livello epatico. I risultati sono immediati, ma per le dosi è bene contattare il proprio medico/erborista. Per i rimedi dell’ultimo minuto esiste la bustina usata della camomilla: messa nel freezer la sera prima, diventa un’alleata indiscussa da posare sulle occhiaie più insistenti. Il risultato è visibile dopo pochi minuti dall’applicazione. Infine, per i periodi di maggior stress, è possibile assumere il Cordyceps in tutte le sue variabili (alimento, integratore, ecc.). Questo fungo è infatti noto per assestare un organismo scombussolato a causa di stress fisico e mentale.