Uricemia: sintomi, cause e rimedi

Urina farmaci

I sintomi

L’acido urico si forma nel fegato per, poi, passare nel sangue ed essere filtrato dai reni, ovvero gli organi che si occupano della sua rimozione dall’organismo tramite le urine: l’uricemia, quindi – come detto prima – è la determinazione del tasso dell’acido urico risultato dal metabolismo delle proteine che sono presenti in diversi cibi. Quotidianamente, è circa 450 mg la quantità di acido urico espulso tramite le urine; mentre, circa 200 mg quello eliminato attraverso le secrezioni digestive. Può, quindi, verificarsi un eccesso di produzione di acido urico oppure i reni possono non essere in grado di eliminarne la giusta quantità: è in questi casi che avviene un’anomalia della quantità di uricemia nel sangue. Spesso, l’uricemia è asintomatica, ma possono verificarsi i seguenti sintomi, nei casi più gravi: