Tisana di primavera: 5 ricette da preparare a casa

tisana primavera

1. Tisana rimineralizzante

bardana

La tisana rimineralizzante è a base di equiseto, ortica, bardana e fumaria.
L’equiseto ha proprietà antinfiammatorie, astringenti, diuretiche, cicatrizzanti, emostatiche e rimineralizzanti.
E’ ricco di silicio, calcio e potassio, elementi fondamentali per il buon funzionamento delle ghiandole surrenali, pancreas, milza, reni, polmoni e arterie.
L’ortica ha proprietà astringenti, diuretiche, depurative e rimineralizzanti.
Il succo di ortica viene utilizzato per contrastare lo stress psico-fisico.
La bardana ha proprietà depurative, antibatteriche, diuretiche e cicatrizzanti. E’ ricca di sali minerali come magnesio e potassio.
La fumaria ha proprietà antinfiammatorie, digestive, diuretiche, lassative e toniche.
Funziona da ricostituente in periodi di convalescenza, stanchezza e debolezza psicofisica.

Ingredienti: per 1 tazza

1 cucchiaino di equiseto essiccato
 

1 cucchiaino di ortica essiccata
 

1 cucchiaino di bardana essiccata
 

1 cucchiaino di fumaria essiccata
 

acqua

Preparazione

1. Fate bollire l’acqua in un pentolino, versate l’erba essiccata e lasciate riposare 10 minuti.
 

2. Filtrate l’infuso prima di consumarlo.
 

3. Dolcificate con dolcificanti naturali a piacere.