Ti piace dormire con i capelli bagnati? Perché non è una grande idea: così si rischia

capelli bagnati dormire
Capelli bagnati a letto? Non lo fare più – Tantasalute.it

Articolo aggiornato il 3 Gennaio 2024

Capelli bagnati a letto non è mai una buona idea: rischi la salute e crei danni alla capigliatura, ecco cosa succede e perché evitare.

Molte persone hanno l’abitudine di dormire con i capelli bagnati, senza pensarci due volte soprattutto con il caldo estivo, ma in pochi sanno che un’abitudine del genere fa male.

Può sembrare una scelta comoda dopo una lunga giornata o una doccia serale, ma non tutti sono consapevoli delle potenziali conseguenze che questa pratica può comportare. In questo articolo abbiamo analizzato ciò che può accadere andando a letto senza asciugare i capelli.

Cosa succede se dormi con i capelli bagnati? Succede davvero

Uno dei principali rischi di andare a letto con i capelli bagnati è l’aumento delle probabilità di sviluppare una malattia del cuoio capelluto come la forfora. L’umidità presente nei capelli bagnati può favorire la crescita di funghi e batteri, che possono provocare irritazioni, prurito e desquamazione. La forfora può anche portare a un’infiammazione del cuoio capelluto, causando ulteriori fastidi e potenzialmente danneggiando i follicoli piliferi.

Capelli bagnati a letto conseguenze
Capelli bagnati a letto? Meglio evitare: le conseguenze – Tantasalute.it

Inoltre sono più fragili e vulnerabili alla rottura soprattutto durante il sonno. Infatti mentre si dorme, i movimenti del corpo e il contatto con il cuscino possono causare attrito sulla capigliatura, portando a danneggiare la struttura pilifera. Anche il cuoio capelluto può risentire di tale abitudine, infatti, la presenza di umidità può creare un ambiente ideale per la proliferazione dei funghi. Questa condizione può portare a problemi come la dermatite seborroica. Senza contare che l’asciugatura della chioma all’aria,  soprattutto nel letto, ci mette più tempo a completarsi. E se tale atteggiamento può portare secchezza dei capelli.

Se ti piace andare a letto con i capelli bagnati ricorda che non è il massimo per la tua igiene personale. L’umidità crea l’ambiente ideale per lo sviluppo dei batteri, aumentando il rischio di infezioni del cuoio capelluto.  Quindi, cosa puoi fare per evitare questi problemi? Meglio asciugarli con il phon oppure all’aria aperta dopo averli tamponati adeguatamente e non utilizzare lacci per legarli in quanto non si asciugherebbero in modo completo mantenendo un’umidità eccessiva troppo a lungo.

Infine, presta attenzione alla salute generale della tua capigliatura. Mantienili idratati, nutrendoli con prodotti specifici e riducendo l’uso di strumenti termici come ferri e piastre per capelli. Cura la capigliatura con gentilezza e ricorda che asciugarli prima di andare a letto sarà sempre la scelta migliore. Dormirai meglio e ti sveglierai con capelli sani solo da sistemare. Ricorda di nutrire la chioma con olio apposito o fai una maschera per capelli prima di coricarti in questo modo resteranno sempre morbidi e luminosi.