I segreti per una corretta ricomposizione corporea

Una corretta ricomposizione corporea ci permette di avere il fisico dei nostri sogni. Vediamo quali fattori dobbiamo considerare per avere un corpo più muscoloso e in salute aumentando la massa magra e i segreti per bruciare i grassi con facilità.

Ragazzo che si allena
Foto Shutterstock | Lordn

Molte persone desiderano avere un aspetto migliore. Ciò è importante non solo perché viviamo in una società dove l’aspetto estetico sta prendendo sempre di più piede, ma anche per motivi di salute. La Comunità scientifica ha dimostrato  che un corpo con un buon quantitativo di tessuto muscolare e livelli di grasso nella norma è un corpo in salute.

COS’È LA RICOMPOSIZIONE CORPOREA

Per ricomposizione corporea si intende l’aumento della massa magra e il calo della massa grassa. Cerchiamo di spiegare brevemente che cosa indicano questi due termini.

Per massa grassa si intende il tessuto adiposo. Quest’ultimo ricopre diverse funzioni all’interno del nostro organismo e una di queste è proprio quella di immagazzinare grasso sotto forma di trigliceridi. Il nostro corpo deve mantenere dei livelli fisiologici di massa grassa per poter svolgere le proprie funzioni, ma quando questi quantitativi diventano troppo alti si va incontro a un aspetto peggiore (le circonferenze aumentano e il grasso addominale eccede).

La massa magra comprende: tessuto osseo, tessuto muscolare, tessuto connettivo, acqua (sia intra che extra cellulare). Ciò ci fa capire quanto sia importante mantenere una buona idratazione e allenarsi per avere un aspetto migliore.

FATTORI DA PRENDERE IN CONSIDERAZIONE NELLA RICOMPOSIZIONE CORPOREA

Quando si parla di ricomposizione corporea bisogna prendere in considerazione differenti aspetti:

  • GENETICO: ognuno ha una propria predisposizione genetica a essere e/o fare qualcosa. Ci sono persone che sono più fortunate rispetto ad altre e riescono a mantenere un aspetto fisico migliore con minor fatica. Questo ci deve scoraggiare? ASSOLUTAMENTE NO, perché quando si parla di Ricomposizione Corporea dobbiamo prendere in considerazione anche i FATTORI AMBIENTALI.
  • FATTORI AMBIENTALI: questi fattori includono una serie di aspetti che, a differenza della Predisposizione Genetica, possiamo modificare per avere un aspetto fisico migliore e raggiungere il nostro risultato. Per fattori ambientali intendiamo: ALIMENTAZIONE, ALLENAMENTO, RIPOSO e INTEGRAZIONE.

Per raggiungere il nostro obiettivo, l’alimentazione deve essere equilibrata e deve basarsi su un corretto conteggio calorico che dipenderà dal sesso e dall’obiettivo della persona.

La ricomposizione corporea si basa sull’aumento della massa magra e come abbiamo già detto, una delle sue componenti  è il tessuto muscolare. Il muscolo per andare incontro ad ipertrofia deve ricevere corretti stimoli indotti dall’allenamento: se non allenato, il muscolo NON CRESCE!

Il riposo è una parte importante e spesso sottovalutata. Il nostro corpo, una volta ricevuti gli stimoli adeguati, ha bisogno di recuperare. La mancanza di sonno potrebbe per esempio ostacolare il raggiungimento del nostro obiettivo, anche se  le altre componenti vengono eseguite correttamente.

Infine, l’integrazione. L’integrazione potrebbe rappresentare il jolly da utilizzare nel modo giusto al momento giusto nel nostro percorso di cambiamento fisico. Se una persona si allena 2-3 volte a settimana e mangia correttamente, è probabile che non debba assumere integratori. In caso contrario, occorre consultare uno specialista del settore.

CONSIGLI PER UNA BUONA RICOMPOSIZIONE CORPOREA

Concludiamo con 3 consigli da seguire per avere una buona ricomposizione corporea.

  • PONETEVI UN OBIETTIVO TANGIBILE: per obiettivo tangibile intendo, appunto, un punto di arrivo che può essere raggiunto nei tempi e nei modi corretti. Non ragioniamo tanto nel breve termine, quanto nel medio e nel lungo termine! Se una persona ha avuto per molto anni delle abitudini di vita sbagliate non sarà una settimana di dieta e allenamento ad aggiustare le cose. Il SEGRETO È AVERE PAZIENZA, IMPEGNARSI E ESSERE DETERMINATI. NON VENITE DA ME A DIRE CHE VOLETE PERDERE 10 KG IN UNA SETTIMANA!
  • MISURATE I VOSTRI RISULTATI: è fondamentale capire da dove siamo partiti per poter apprezzare se stiamo migliorando. In questo senso possiamo utilizzare diversi strumenti e metodi per capire se rispetto al passato stiamo sulla strada giusta: foto, circonferenze, pliche, bia, bilancia… A VOI LA SCELTA!
  • MANTENETE UNA BUONA IDRATAZIONE E ASSUMETE IL GIUSTO QUANTITATIVO DI PROTEINE: il muscolo è formato da un 75% di acqua e un 19%-20% di proteine. Facciamo in modo da avere una buona introduzione di entrambi!