Ricette di smoothie salutari per un’energia duratura

Ricette frullati smoothie (TantaSalute.it)

Ricette frullati smoothie (TantaSalute.it)

Sebbene un’alimentazione equilibrata sia in grado di fornire tutto ciò che serve per il corretto funzionamento dell’organismo, talvolta potrebbe risultare utile, sotto consiglio del proprio medico di fiducia, ricorrere a integratori vitaminici. Questo vale in particolar modo per la vitamina D, fondamentale per ossa, sistema immunitario e buon umore, e ricavabile in parte dall’alimentazione e in gran parte dal sole.

Laddove non fosse possibile esporsi al sole e si verificasse una carenza vitaminica, cercare il migliore integratore vitamina D per il proprio caso potrebbe aiutare a risolvere il problema, riducendo i sintomi tipici della carenza, quali spossatezza, ridotta forma muscolare e dolori ossei.

Anche il consumo di smoothie può aiutare a combattere queste situazioni. Si tratta di bevande fresche e dissetanti, facili da preparare e perfette per iniziare la giornata con la giusta carica di energia; sono infatti considerati da molti dei veri e propri concentrati vitaminici.

Come si preparano gli smoothie

Perfetti non solo durante l’estate, ma anche in primavera, inverno e autunno, gli smoothie – da non confondere con l’altrettanto salutare centrifugato – possono essere preparati con frutta e verdura di stagione, abbinate a yogurt magro, latte di cocco, miele, zenzero e via dicendo.

In base alla percentuale di frutta, verdura e parte liquida utilizzata, si potrà ottenere un composto più liquido, da bere, o più solido, da servire in una bowl e gustare con il cucchiaino.

La preparazione, di per sé, è molto semplice. È infatti sufficiente avere a disposizione un frullatore, all’interno del quale inserire tutti gli ingredienti, e il gioco è fatto. Naturalmente, la scelta degli ingredienti è fondamentale per ottenere il giusto mix vitaminico.

Ecco alcune idee sfiziose.

Smoothie verde

Per ottenere uno smoothie energetico dall’irresistibile colore verde e dal sapore insuperabile, si deve frullare un kiwi, una banana, 80 g di spinaci e del latte di cocco e miele.

Prima di tutto però è necessario tagliare la frutta a pezzetti e, per ottenere una consistenza più spumosa, è consigliabile lasciarla nel congelatore per una notte intera.

Smoothie al pomodoro e frutti di bosco

Passando dal verde al rosso, ecco un altro smoothie dal gusto irresistibile, ideale per iniziare al meglio la giornata o per ritrovare la carica dopo un’intensa giornata di lavoro.

Per prepararlo non si deve fare altro che frullare un pomodoro, 100 g di frutti di bosco, dello zenzero fresco e del latte di cocco. Aggiungere nel frullatore del ghiaccio aiuta a migliorarne la consistenza.

Banane, yogurt magro e cetrioli

La banana dona allo smoothie una consistenza cremosa, che, unita allo yogurt magro, diventa irresistibile. Per ottenere un gusto davvero unico e un vero concentrato di benessere e un effetto detox, è bene aggiungere a questi due ingredienti dei pezzetti di cetriolo e un po’ di limone.

Exit mobile version