Prevenzione cancro al seno: come prenotare gratuitamente le visite a ottobre

Ottobre è il mese della prevenzione del cancro al seno: ecco come fare per ottenere una visita gratuita e quale numero chiamare per prenotarla

Prevenzione cancro al seno
Foto Shutterstock | Gorodenkoff

Ottobre è il mese della prevenzione del cancro al seno. Secondo i dati dell’AIRC, fondazione italiana per la ricerca sul cancro, i tumori mammari rappresentano il 30% della totalità di tumori maligni diagnosticati alle donne. Si stima che colpisca ogni anno circa 55.000 donne in Italia, e che nell’arco della vita intera ne sia soggetta una donna su otto. È dunque il cancro più diffuso nel genere femminile. Grazie alla ricerca, ormai la sopravvivenza a 5 anni delle donne con tumore alla mammella si attesta all’87%. Numeri che fanno riflettere sull’importanza della prevenzione e che ogni anno, a ottobre, portano molte donne ad approfittare del mese dedicato alla sensibilizzazione sul cancro al seno per effettuare uno screening gratuito.

Prevenzione cancro al seno, le campagne attive

Prevenzione cancro al seno
Foto AIRC

L’AIRC torna in campo per promuovere la ricerca sul tumore al seno, con un’iniziativa che si è rapidamente diffusa in tutta Italia. Il 30 settembre, la Galleria Vittorio Emanuele II di Milano si è illuminata di rosa per la Breast Cancer Campaign, di cui Cristina Parodi è madrina. Nel mese di ottobre, centinaia di palazzi e monumenti da nord a sud accendono le luci per partecipare all’iniziativa, volta a sensibilizzare sull’importanza della prevenzione e a sostenere la ricerca.

Quest’anno, l’AIRC ha deciso di adottare come suo simbolo un nastro rosa incompleto, a simboleggiare l’urgenza di trovare nuove cure per affrontare anche le forme più aggressive di tumore al seno, come il tipo triplo negativo e il carcinoma mammario metastatico. Il nastro rosa incompleto richiede l’impegno dei ricercatori, impegnati nello studio di nuove terapie, e quello dei donatori, che possono così finanziare la ricerca.

Ma non dobbiamo sottovalutare l’impegno delle donne, che sottoponendosi agli screening e agli esami di controllo raccomandati possono individuare precocemente il cancro al seno, così da avere accesso il prima possibile ad un protocollo terapeutico su misura. È in questo ambito che trova spazio la Campagna Nastro Rosa della LILT, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Prevenzione cancro al seno, come prenotare una visita gratuita

Anche nel 2021, il mese di ottobre è dedicato alla prevenzione. Grazie alla campagna della LILT, infatti, sarà possibile sottoporsi a controlli gratuiti su tutto il territorio nazionale presso le associazioni provinciali e i circa 400 ambulatori attivi in tutta Italia, nei quali sarà possibile anche ricevere consigli, trovare materiale informativo e un opuscolo dedicato.

Per sapere come fare per ottenere una visita gratuita è necessario prenotarsi al numero verde SOS LILT 800 998877 dalle 10 alle 15, dal lunedì al venerdì, al quale si possono ottenere informazioni e indicazioni riguardo le proprie necessità. Un’opportunità per tutte le donne di ottenere quindi un controllo gratuito sulle proprie condizioni di salute. Questo gesto consente così di effettuare un’opera di prevenzione del cancro al seno, importantissima nella diagnosi precoce che garantisce una speranza maggiore di vincere la battaglia contro il carcinoma della mammella.