Polifosfati come additivi alimentari: cosa sono e perché possono fare male

polifosfati additivi alimentari cosa sono perche possono fare male

In quali alimenti si trovano

I polifosfati vengono usati soprattutto nei formaggi fusi e nelle carni conservate. In particolare nel prosciutto cotto e nella spalla riescono a mettere in evidenza la morbidezza della carne. Per questa stessa funzione sono impiegati in diversi tipi di salumi cotti, nella preparazione di carne in scatola, di salse e budini. Li possiamo ritrovare anche nei formaggini, che, grazie alla loro presenza, diventano più facilmente spalmabili. Questi additivi alimentari si trovano anche nella maionese, nei prodotti vegetali in scatola, nei filetti di pesce congelati, nei molluschi e nei crostacei surgelati.