Pesche: proprietà e benefici

Le pesche vantano molte proprietà e apportano diversi benefici all’organismo, che possono essere considerati estremamente preziosi per la salute. Le pesche sono un frutto molto amato in tutto il mondo e l’albero dal quale nascono – il Pesco, che appartiene alla famiglia delle Rosacee – è resistente a diverse temperature, per cui è possibile trovarlo in varie parti del mondo: l’albero è originario della Cina e arrivò in Europa attraverso la Persia. Le proprietà nutritive delle pesche sono conosciute dai tempi più antichi: basti pensare, infatti, che il pesco veniva coltivato in Cina circa 5 mila anni fa. Ma quali sono tutte le proprietà benefiche che offrono le pesche? Scopriamole nel dettaglio per sfruttare i benefici che questo frutto così buono e amato può donare alla nostra salute.

Questa pagina contiene:

I valori nutrizionali

Pesche

I valori nutrizionali delle pesche sono ciò che garantisce i benefici per il nostro organismo: questo frutto contiene molti sali minerali, come il potassio, e vitamine. Ecco perché è bene inserirlo da subito nella nostra dieta quotidiana! Scopriamo nel dettaglio le proprietà nutrizionali delle pesche con una tabella riassuntiva.

ElementoQuantità per 100 gr di pesche
Calorie39 kcal
Carboidrai10 gr
Zuccheri 8 gr
Fibre 1,5 gr
Grassi0,3 gr
Grassi saturi 0 gr
Grassi polinsaturi 0,1 gr
Grassi monoinsaturi 0,1 gr
Colesterolo0 gr
Proteine0,9 gr
Potassio190 mg
Sodio0 mg
Calcio6 mg
Magnesio9 mg
Ferro0,3 mg
Vitamina C6,6 mg
Vitamina A326 lU

Calorie delle pesche

Le pesche sono frutti poco calorici, e quindi adatti come spuntino nell’ambito di un’alimentazione controllata o di una dieta dimagrante. Per 100 grammi di pesche, infatti, le calorie sono solo 39 kcal.

I benefici delle pesche

Le proprietà delle pesche per la nostra salute sono moltissime: sono un’ottima fonte di sali minerali e vitamine, come la vitamina A che aiuta a proteggere occhi e vista, e la vitamina C che aiuta ad assorbire il ferro.

Non solo: le pesche godono di capacità diuretiche e depurative importanti. Scopriamo insieme tutti i benefici di questo prezioso frutto.

Proprietà diuretiche e lassative

Le pesche sono composte dal 90% di acqua e contengono preziosi sali minerali – come potassio, fosforo e calcio – vitamine e fibre, che gli conferiscono proprietà eccezionali: un esempio sono proprio quelle diuretiche, lassative e rinfrescanti utili nei casi di ritenzione idrica, calcoli delle vie urinarie e reumatismi.

Proprietà per la circolazione

I sali minerali – come il potassio – e i principi nutritivi contenuti nelle pesche aiutano la circolazione sanguigna – oltre che il sistema muscolare – e regolano la pressione del sangue. Il calcio, inoltre, aiuta il sangue a coagularsi.

Proprietà per sistema nervoso e memoria

Consumare pesche aiuta, poi, il sistema nervoso e agevola la rigenerazione delle cellule: sia la vitamina B che il calcio influiscono, infatti, positivamente sul sistema nervoso del corpo. Il fosforo contenuto nelle pesche aiuta, inoltre, a migliorare la memoria.

Proprietà per il sistema immunitario

Le pesche sono, inoltre, indicate per rafforzare il sistema immunitario. Il motivo? La vitamina C aumenta le difese dell’organismo, rafforzandolo e fornendo energia al corpo.

Proprietà per vista, capelli, ossa e denti

Le pesche contengono vitamina A, che migliora la vista. Il calcio, invece, fortifica le ossa e i denti e contribuisce a rendere più forti e sani i capelli.

Prorpietà antiossidanti

Consumare pesche combatte i radicali liberi e questo per merito degli antiossidanti – in special modo, i flavonoidi – contenuti in esse. Le pesche hanno, inoltre, effetti benefici sulla pelle e ne combattono l’invecchiamento.

Proprietà contro stanchezza e anemia

Infine, le pesche sono utili per chi soffre di stanchezza e anemia, in quanto forniscono energia al corpo, come già detto in precedenza.

Varietà di pesche

Le varietà di pesche sono davvero tante, e si differenziano in primo luogo per il colore della buccia, poi per il colore della polpa interna, così come la sua aderenza al nocciolo e la sua consistenza. Le varianti più famose di pesce sono la pesca gialle e la pesca bianca; vi sono poi anche la pesca noce (o nettarina), la percoca, la merendella, la pesca montagnola e la pesca saturnina.

Tutte queste tipologie di pesche possono essere consumate crude, con o senza buccia (se mangiate la buccia, acquistate un frutto biologico), oppure possono essere utilizzate per la preparazione di marmellate o dolci.