Il palloncino gastrico: Una soluzione innovativa per perdere peso

Il palloncino gastrico - TantaSalute.it
Il palloncino gastrico – TantaSalute.it

Articolo aggiornato il 21 Giugno 2024

Al giorno d’oggi la perdita di peso è una delle sfide più difficili da superare per molte persone in tutto il mondo. Ma per fortuna con gli sviluppi della medicina e della tecnologia, ci sono nuovi approcci che offrono speranza a chi cerca di raggiungere un peso corporeo sano.

Il palloncino gastrico: Una soluzione innovativa per perdere peso
  1. Come funziona questa pratica
  2. I vantaggi di questa procedura
  3. Considerazioni importanti
  4. Conclusioni

Una di queste soluzioni innovative, che probabilmente non tutti conoscono è il palloncino gastrico. Si tratta di una procedura non chirurgica che aiuta le persone a perdere peso in modo pratico ed efficace. In questo articolo, scopriremo insieme cos’è il palloncino gastrico, come funzione, quali sono i suoi benefeci e controindicazioni. Iniziamo!

Il palloncino gastrico è un dispositivo medico che viene inserito nello stomaco per aiutare a ridurre la quantità di cibo che una persona consuma solitamente. Come abbiamo già accennato si tratta di una procedura non chirurgica che offre un’alternativa non invasiva rispetto alla chirurgia bariatrica. Il trattamento è destinato alle persone che hanno un indice di massa corporeo (BMI) compreso tra 30 e 40, e che non sono riuscite ad ottenere risultati con altri metodi. Nel prossimo paragrafo, capiremo insieme come funziona il palloncino gastrico.

Come funziona questa pratica

Il processo di inserimento del palloncino gastrico è abbastanza semplice e avviene in due fasi principali:

  • Inserimento: In questa prima fase il palloncino viene inserito nello stomaco attraverso la bocca e la gola. Questo avviene sotto guida endoscopica, ciò significa che non è necessario un intervento chirurgico. Una volta inserito nello stomaco, il palloncino si gonfia grazie ad una soluzione salina sterile, così da occupare spazio e ridurre la capacità dello stomaco.
  • Periodo del trattamento: In questa seconda fase il palloncino gastrico rimane nello stomaco per un periodo di tempo specifico, solitamente di circa sei mesi. Durante questo periodo, il paziente riceve consulenza sulla dieta e sull’esercizio fisico per massimizzare i risultati della perdita di peso.

Il palloncino serve a donare una sensazione di sazietà più precoce durante i pasti, questo porta a una riduzione dell’apposito calorico quotidiano. Questa riduzione delle calorie ingerite aiuta le persone a perdere peso gradualmente e in modo sostenibile.

I vantaggi di questa procedura

Vantaggi del palloncino gastrico - TantaSalute.it
Vantaggi del palloncino gastrico – TantaSalute.it

Il palloncino gastrico offre numerosi vantaggi per tutti coloro che cercano di perdere peso in modo sicuro ed efficace:

  • Non chirurgico: A differenza delle procedure chirurgiche per la perdita di peso, come il baypass gastrico o la gastrectomia a manica. Il palloncino gastrico non richiede tagli o incisioni.
  • Recupero veloce: Dal momento che non è necessario un periodo di recupero esteso, la maggior parte delle persone può tornare alle loro attività quotidiane poco dopo l’inserimento del palloncino.
  • Poche complicazioni: Rispetto alla chirurgica bariatrica, il palloncino gastrico comporta rischi e complicazioni decisamente inferiori.
  • Monitoraggio medico: Durante tutto il periodo di trattamento con il palloncino gastrico, i pazienti vengono monitorati dal medico per garantire loro sicurezza e successo della pratica.
  • Perdita di peso sostenibile: Con il supporto di consulenza dietetica e attività fisica, molte persone riescono a perdere peso in modo sostenibile grazie al palloncino gastrico.

Considerazioni importanti

Ci sono alcune considerazioni importanti da tenere bene a mente riguardo a questa pratica. Il palloncino va tenuto per un periodo di tempo limitato, circa sei mesi, ciò significa che i risultati possono non essere permanenti. Dopo averlo tolto, infatti, è importante adottare abitudini alimentari e di vita salutari per mantenere il peso ottenuto. Alcuni pazienti possono sperimentare effetti collaterali, come nausea, vomito o disagio nei primi giorni dopo aver inserito il palloncino. Di solito questi sintomi però, migliorano con il tempo.

Per quanto riguarda il costo del palloncino gastrico, non è sempre coperto dalle assicurazioni sanitarie, per questo è importante considerare i costi associati alla procedura.

Attenzione! Non tutti sono idonei per il palloncino gastrico. I candidati ideali sono tutti coloro motivati a cambiare il loro stile di vita e a seguire un piano dietetico ed esercizio fisico.

Conclusioni

In sintesi, il palloncino gastrico è una procedura innovativa che offre una soluzione meno invasiva rispetto alla chirurgia bariatrica per la perdita di peso. Una cosa però è certa: il palloncino gastrico è uno strumento temporaneo. Il mantenimento di un peso corporeo sano richiede uno sforzo continuo. Prima di considerare questa pratica, è fondamentale consultare un medio o uno specialista per discutere delle opzioni disponibili e stabilire se il palloncino è adatto alle proprie esigenze.