Nuovi esami del sangue e delle urine per scoprire il cancro

In un nuovo studio, i ricercatori hanno trovato un nuovo metodo di diagnosi precoce per 14 tipi di cancro. È relativamente economico e adatto a tipi comuni di cancro, come il cancro al seno o alla prostata. Scopriamo i dettagli nell'approfondimento.

Nuovi esami prevenzione cancro
Nuovi esami prevenzione cancro Foto Unsplash | National Cancer Institute

In un nuovo studio, i ricercatori hanno trovato un nuovo metodo di diagnosi precoce per 14 tipi di cancro. È relativamente economico e adatto a tipi comuni di cancro, come il cancro al seno o alla prostata. Scopriamo i dettagli nell’approfondimento.

Nuovi esami per scoprire 14 tipi di cancro

esami contro il cancro
esami contro il cancro
Foto Unsplash | Lucas Vasques

Le persone colpite da tumore hanno una maggiore possibilità di guarigione se il cancro viene rilevato il prima possibile. Un nuovo studio pubblicato sulla rivista “Proceedings” della US National Academy of Sciences (PNAS), afferma che 14 tipi di cancro possano essere rilevati in una fase precoce.

Per lo studio, gli scienziati hanno analizzato campioni di urina e plasma sanguigno di 1.260 soggetti sani e malati di cancro.

L’hanno esaminata per 14 tipi di cancro, tra cui cancro al seno, cancro cervicale, cancro alla prostata e cancro ai polmoni. I ricercatori si sono concentrati su quelli che sono noti come glicosaminoglicani (GAG),  un composto zuccherino la cui struttura e numero risultano alterati da un tumore.

Gli esami delle urine e del sangue potrebbero persino individuare il cancro

Con il loro metodo, gli scienziati sono stati in grado di diagnosticare il cancro nelle prime fasi con un alto livello di accuratezza. Secondo gli autori, l’esame del sangue ha rilevato il 41,6% delle malattie. Con un ulteriore test delle urine, la cosiddetta sensibilità era del 62,3%.

Questo significa che gli scienziati hanno ricevuto solo il cinque percento di risultati falsi positivi nelle persone sane e a circa 6 campioni su dieci sono stati in grado di identificare correttamente il cancro.

Analizzando i GAG, il team di ricerca non solo è stato in grado di determinare se una persona aveva il cancro, ma anche dove si trova il cancro all’interno del corpo.

Secondo lo studio, questo potrebbe raddoppiare il numero di tipi di cancro che sono stati finora rilevati nella prima fase utilizzando biomarcatori.

Il costo di un test potrebbe essere di circa $ 50, secondo lo studio. In futuro, gli scienziati ritengono realistico integrare lo screening del cancro con un esame GAG ​​gratuito.

Il test è ancora molto lontano dall’uso regolare, perché richiede un’ampia convalida in ampi studi prospettici. “Anche la specificità del 95 percento suona bene all’inizio, ma per un test di screening diagnostico significherebbe che ogni ventesimo paziente (cioè il cinque percento) riceverebbe un falso positivo; con un milione di persone testate, sarebbero 50.000″, sottolinea Dahl, co-autore dello studio.