Nomofobia: sintomi, cause e rimedi

Nomofobia

I sintomi

I sintomi della nomofobia comprendono paura, ansia, stress e attacchi di panico, che si manifestano al pensiero di non poter utilizzare il proprio smartphone per svariate ragioni: queste sensazioni possono, addirittura, condurre ad effetti fisici collaterali come tremori, sudorazione, vertigini, mancanza di respiro, nausea, dolore toracico e battito cardiaco accelerato. Chi è nomofobico, dunque, cerca di non restare mai senza credito, di avere sempre un caricabatterie a portata di mano e di attuare tutti quei comportamenti che servono a evitare gli stati ansiosi. Il bisogno di tenersi in contatto con familiari e amici è molto forte e il nomofobo non può farne a meno. L’eccesso di ansia, ovviamente, interferisce con il normale svolgimento delle attività quotidiane.