Niente dolore o paura: la storia di Jo Cameron lascia gli esperti a bocca aperta

Jo Cameron

Jo Cameron, la donna che non prova dolore

Una madre scozzese di due figli, Jo Cameron, potrebbe essere una figura chiave nello sviluppo di antidolorifici più efficaci.

Jo Cameron non ha mai sentito il bisogno di antidolorifici. È una delle uniche due persone conosciute in tutto il mondo che portano un gene unico che le consente di vivere senza ansia, paura o disagio fisico. Ora, gli scienziati hanno iniziato a svelare i meccanismi di questa rara mutazione, alimentando la speranza per la creazione di antidolorifici migliorati.

Nessun dolore e nessuna paura

È stato scoperto che una rara mutazione genetica permetta a una donna di nome Jo Cameron di vivere la sua vita senza provare alcun dolore. I medici sono stati avvisati per la prima volta delle condizioni di Jo Cameron, dopo che aveva subito una grave operazione e non aveva bisogno di nessun sollievo dal dolore durante il suo recupero.

Sono stati i ricercatori dell’University College London (UCL) a scoprire il funzionamento della mutazione a livello molecolare. Il risultato dello studio potrebbe portare allo sviluppo di nuovi trattamenti.

La condizione medica, nota come analgesia congenita, può essere pericolosa perché il dolore funge da segnale di avvertimento. Tuttavia, i medici ipotizzano che Cameron potrebbe guarire più rapidamente di una persona media. La sua combinazione genetica unica la rende anche meno ansiosa e un po’ smemorata.

Jo Cameron: la scoperta

Jo Cameron, 75 anni, ha raccontato di come si renda conto che la sua pelle stia bruciando solo quando sente l’odore della carne bruciacchiata.

Spesso si scotta le braccia sul forno, ma non sente alcun dolore che la avverta. Non si sente mai ansiosa o spaventata. Si pensa che la Jo Cameron sia una delle poche persone al mondo con mutazioni in quello che viene chiamato il gene FAAH-OUT. La mutazione è stata identificata nel 2019 grazie agli scienziati dell’UCL.

Jo Cameron, 75 anni, non sente nessun dolore a causa di una rara mutazione genetica – Foto Canva

Significa che non sente praticamente alcun dolore e non si sente mai ansiosa o spaventata. Fu solo all’età di 65 anni che si rese conto di essere diversa, quando i medici non riuscivano a credere che non avesse bisogno di antidolorifici dopo un’operazione seria.

Quando ha subito un intervento chirurgico alla mano, i medici l’hanno avvertita che avrebbe dovuto aspettarsi dolore in seguito. Quando non ha sentito nulla, il suo anestesista, il dottor Devjit Srivastava, l’ha mandata dai genetisti del dolore dell’University College London (UCL) e dell’Università di Oxford.

Dopo i test, hanno trovato mutazioni genetiche, il che significava che non sentiva dolore come la maggior parte delle persone. Non ha nemmeno sentito dolore durante il parto, ricordando: “Era solo strano, ma non avevo dolore. È stato davvero piacevole“.

Exit mobile version