Nausea, vertigini, depressione, confusione; e se fosse burnout? Ecco come evitarlo

Il burnout è un grave stato di esaurimento mentale e fisico che alla fine porta a perdere il controllo su tutto e anche su sé stessi. Ma come puoi evitarlo? Scopriamolo nell'articolo.

Donna depressa con le mani in faccia
Foto Unsplash | Anderson Rian

Il burnout è un grave stato di esaurimento mentale e fisico che alla fine porta a perdere il controllo su tutto e anche su sé stessi.

Se questo crash non si verifica, e invece si continua a “funzionare” come prima, nonostante la tensione permanente e l’esaurimento cronico, gli specialisti parlano di sindrome da burn-on, la fase preliminare dell’esaurimento completo.

Come evitare che si verifichi il burnout? E, soprattutto, quali sono i sintomi fisici che possono accompagnare questo esaurimento?

Quali sono i sintomi fisici del burnout?

I sintomi fisici di questo stato di esaurimento nervoso portato all’estremo possono essere:

  • insonnia;
  • ipertensione;
  • nausea;
  • vertigini;
  • astenia;
  • impotenza negli uomini;
  • sfarfallio negli occhi.

I sintomi psicologici sono:

  • disperazione;
  • senso di futilità;
  • stato depressivo;
  • mancanza di prospettiva;
  • mancanza di gioia di vivere.

Ecco cosa puoi fare per evitare il burnout

Crea un equilibrio tra lavoro e vita privata e fallo per te stesso. Trova un hobby significativo, come il ciclismo o l’escursionismo che ti consentono di essere più consapevole del tuo corpo e quindi di riconoscere i sintomi fisici dello stress.

Impara a rispettare i tempi di lavoro e di pausa. Prova diversi metodi di rallentamento, come tecniche di rilassamento, una corretta respirazione, rilassamento muscolare progressivo o esercizi di consapevolezza.

Ma, l’aspetto più importante per evitare di scivolare nel burnout è chiedere aiuto a dei professionisti. Il supporto di uno psicologo o psicoterapeuta ti aiuterà inizialmente a prendere coscienza del problema.

Ti consentirà anche di esplorare il motivo per cui stai avendo questi problemi; conoscere le cause è un prerequisito importante per un trattamento efficace.