Si può morire durante il sesso? Ecco cosa svela un nuovo studio

Sembra incredibile, ma sono piuttosto numerose le persone che muoiono durante (o subito dopo) il sesso: ecco i risultati di una nuova ricerca in merito.

Sesso
Foto Unsplash | We-Vibe Toys

I benefici dell’attività sessuale sono ormai noti, ma non tutti sanno che vi sono anche alcuni rischi. Sebbene l’incidenza di questi eventi sia estremamente bassa (attorno allo 0,6% dei casi totali di morte improvvisa), il sesso può addirittura essere fatale. Molte persone muoiono ogni anno proprio durante – o subito dopo – un rapporto sessuale, e nella stragrande maggioranza dei casi il responsabile è il cuore. Vediamo cosa dicono gli studi.

Morire durante il sesso, perché accade

Ebbene sì, sono molte le ricerche che si sono concentrate su questo fenomeno, e tutte hanno avuto risultati molto simili. Quella condotta in Germania su circa 32mila morti improvvise avvenute in un lasso di tempo di 33 anni, ad esempio, ha rivelato che lo 0,2% si era verificato durante il sesso. La causa principale? L’infarto del miocardio, che ha colpito prevalentemente gli uomini – l’età media dei soggetti al momento del decesso era di 59 anni. Studi analoghi negli Stati Uniti, in Francia e nella Corea del Sud hanno raggiunto le stesse conclusioni.

Tuttavia, una recente indagine condotta dai ricercatori della St. George’s University of London ha scoperto qualcosa di nuovo. Analizzando 6.847 casi di morte cardiaca improvvisa, ne hanno individuati 17 (ovvero lo 0,2%) avvenuti durante il sesso o entro l’ora successiva. La differenza con gli studi precedenti sta nell’età media, che si è drasticamente abbassata a 38 anni, e nel fatto che ben il 35% degli episodi si è verificato nelle donne. I risultati della ricerca, pubblicata su Jama Cardiology, ha messo in luce le cause principali dei decessi.

Nel 53% dei casi il cuore è risultato strutturalmente normale: ad essere fatale è stata la SADS, un’aritmia cardiaca improvvisa. La seconda causa di morte (riguardante il 12% dei decessi) aveva a che fare con la dissezione aortica. Nei restanti casi si era in presenza di anomalie strutturali come cardiomiopatie o canalopatie. Naturalmente, questi eventi sono del tutto sporadici e non dovrebbero destare preoccupazione. Meglio tuttavia parlarne con il proprio medico in caso di acclamati problemi di cuore, per sapere se (e in che modo) il sesso potrebbe diventare un pericolo.