Articolo aggiornato il 3 Gennaio 2024

La microalbuminuria è il termine medico che fa riferimento ad una qualità elevata di albumina nelle urine, ma difficile da rilevare con un esame delle urine standard. Questo può essere un segno precoce di problemi ai reni e un fattore di rischio per le malattie cardiache. In questo articolo, esploreremo cos’è la microalbuminuria alta, quali sono le cause, i fattori di rischio e come affrontarla.

Partiamo con il dire che l’albumina è una proteina presente nel sangue che ha la funzione di mantenere la pressione osmotica. Nei reni, esiste una barriera che impedisce all’albumina di passare nelle urine. Tuttavia, quando i reni subiscono danni o disfunzioni, questa barriera può essere compromessa, consentendo all’albumina di passare nelle urine in piccole quantità. La microalbuminuria viene definita come la presenza di una quantità moderatamente elevata di albumina nelle urine, di solito tra 30 e 300 milligrammi al giorno. È importante notare che questa quantità è troppo bassa per essere rilevata con un test delle urine standard, sono necessari esami più specifici.

Le cause e i fattori di rischio

La microalbuminuria alta può essere causata da numerosi fattori, tra cui:

  • Diabete: La microalbuminuria viene spesso associata al diabete di tipo 1 e 2. L’alto livello di zucchero nel sangue può danneggiare i reni e portare alla fuoriuscita di albumina nelle urine.
  • Ipertensione: La pressione sanguigna elevata può danneggiare i vasi sanguigni nei reni, contribuendo quindi ad aumentare il rischio di microalbuminuria.
  • Malattie renali: Alcune condizioni come la nefropatia diabetica, la glomerulosclerosi focale e l’ipertensione arteriosa possono danneggiare i reni e portare alla microalbuminuria.
  • Malattie cardiache: L’insufficienza cardiaca o altre malattie cardiache possono aumentare il rischio di sviluppare microalbuminuria.
  • Obesità: Anche l’obesità può essere un fattore di rischio per la microalbuminuria e le malattie cardiache.
Le cause e i fattori di rischio - tantasalute.it
Le cause e i fattori di rischio – tantasalute.it

Importanza del controllo

La microalbuminuria alta è un indicatore importante di danno ai reni e può anche essere un segno predittivo di problemi cardiaci. Dal momento che abbiamo detto che non può essere rilevata attraverso il normale esame delle urine, è fondamentale che tutti coloro con fattori di rischio, come il diabete o l’ipertensione, vengano monitorati regolarmente da un bravo medico.

Il controllo della microalbuminuria prevede nella maggior parte dei casi alcuni test delle urine speciale, conosciuti come test dell’albumina nella urine. Questi test si occupano di misurare la qualità di albumina nelle urine e possono rilevare anche piccole quantità di questa proteina. Inoltre, è molto importante controllare regolarmente la pressione sanguigna e mantenere un buon controllo del diabete se presente.

Come trattare la microalbuminuria alta

Se hai la microalbuminuria alta, è necessario prendere misure per affrontare la situazione e ridurre il rischio di ulteriori danni renali e cardiaci. Ecco cosa fare:

  • Controllare il diabete: Se hai il diabete, è importante mantenere un controllo rigoroso dei livelli di zucchero presenti nel sangue in modo da prevenire danni renali. Per questo è necessario seguire il trattamento prescritto dal medico, compresi i farmaci, la dieta e l’esercizio fisico.
  • Controllare la pressione: Anche il controllo della pressione sanguigna è importante ed è possibile attraverso una dieta equilibrata, l’attività fisica e l’assunzione di farmaci.
  • Seguire uno stile di vita salutare: Mantenere un peso corporeo sano attraverso una dieta equilibrata e l’attività fisica è importantissimo. Inoltre, smettere di fumare e limitare il consumo di alcol possono contribuire a migliorare la salute del cuore.
  • Farmaci: In alcuni casi, il medio può prescrivere un trattamento con l’assunzione di farmaci specifici per ridurre la microalbuminuria e prevenire danni renali.
  • Consultare un nefrologo: Se hai la microalbuminuria alta, si consiglia di consultare uno specialista dei reni per una diagnosi più approfondita e un piano di trattamento personalizzato.

Che differenza c’è tra albumina e microalbuminuria?

Questi due termini cono correlati ma in realtà rappresentano concetti diversi in campo medico. Da un lato abbiamo l’albumina, una proteina presente nel sangue umano prodotta dal fegato. Ha numerose funzioni importanti, tra cui il mantenimento della pressione osmotica del sangue e il trasporto di alcune sostanze. Se si misurano i livelli di albumina nel sangue si può valutare la funzione epatica e il bilancio proteico complessivo del corpo. Se i livelli di albumina sono bassi, allora potrebbero verificarsi problemi come malattie epatiche, malnutrizione o altre condizioni mediche.

Dall’altro lato abbiamo la microalbuminuria che fa riferimento ad una quantità elevata di albumina nelle urine, difficile da rilevare con il semplice test. Essa è un indicatore importante di danno ai reni, specialmente nelle prime fasi. Viene associata a condizioni come il diabete e l’ipertensione. La sua misurazione è un modo per valutare la funzione renale.

Quindi, l’albumina è una proteina presente nel sangue, mentre la microalbuminuria  è una condizione in cui c’è la presenza di una quantità moderatamente elevata di albumina nelle urine.

Controllo con il medico - tantasalute.it
Controllo con il medico – tantasalute.it

Che disturbi porta l’albumina?

Abbiamo già detto che l’albumina è una proteina presente nel sangue che svolge diverse funzioni importanti nel corpo umano. In realtà, non è la proteina in sé a causare disturbi, ma eventuali variazioni nei livelli di albumina nel sangue possono essere indicative di problemi di salute. Alcune situazioni in cui i livelli di albumina possono essere influenzati sono: Malattie renali, malattie del fegato, malnutrizione, perdita di proteine, infiammazione e stress, disidratazione, gravidanza e condizioni genetiche.

Per quanto riguarda l’albumina bassa, i principali sintomi sono: perdita eccessiva di peso, gonfiore agli occhi e alle gambe, stanchezza, debolezza, concentrazione di liquido nell’addome, pelle di colore giallo, ematomi e alterazione della coagulazione. 

Quanto deve essere la microalbuminuria nelle urine?

In questo caso bisogna procedere con un esame specifico che prevede un campione estemporaneo, il cui dosaggio si basa milligrammi di albumina per litro. L’albuminuria è normale quando ha valori compresi entro i 20 mg/L, la microalbuminuria, invece deve avere valori compresi tra tra i 20 mg/L e 200mg/L.

Conclusioni

La microalbuminuria alta è un segnale di danni ai reni e un fattore di rischio per le malattie cardiache. È molto importante per tutti coloro a rischio, come pazienti che hanno il diabete o l’ipertensione, monitorare regolarmente la quantità di albumina presente nelle urine e adottare misure per ridurre il rischio. Sicuramente con il trattamento appropriato e uno stile di vita sano, è possibile prevenire ulteriori danni e migliorare la salute generale. Infine, è sempre meglio consultare un medico professionista per una valutazione più accurata e un piano di trattamento adatto.