Malva: proprietà curative, cosmetiche e controindicazioni

La Malva può essere usata in estratto o in decotto, infine come infuso, le sue proprietà sono del tutto legate alla sua capacità antinfiammatoria. La Malva viene in aiuto negli stati post-influenzali, per rimediare a tosse e bronchite. La sua azione è antirritante ed espettorante. Ottima come lassativo.

Malva

Proprietà lassative

Pancia

La malva apporta notevoli benefici all’apparato digerente, grazie anche alle sue proprietà lassative e diuretiche che depurano l’intestino e l’intero organismo: è, dunque, indicata contro stitichezza, colite – che può essere causata da diversi fattori – dolori di stomaco e la sindrome del colon irritabile, per cui può essere utile bere due o tre tazze di malva al giorno. Questo rimedio è indicato anche in gravidanza, per i bambini e gli anziani.