Lupus: i sintomi della malattia

Il lupus è una malattia autoimmune cronica, che può interessare uno o più organi del corpo umano, dalla cute, ai reni: i suoi sintomi d’esordio sono aspecifici, poi compaiono quelli più specifici

Lupus, i sintomi

Lupus, i sintomi Una malattia autoimmune cronica, che può coinvolgere diversi organi del corpo umano, in vario modo e con vari gradi di serietà: il lupus, una patologia poco conosciuta, spesso difficilmente riconoscibile e diagnosticabile, dai contorni sfuocati, ma dal disagio chiaro e forte. Una malattia considerata rara, che colpisce mediamente cinque bambini su un milione ogni anno nel mondo. Ecco di cosa si tratta e, soprattutto, come si manifesta, con quali sintomi.

Continua a leggere
Continua a leggere

Il lupus, una malattia autoimmune



Le malattie autoimmuni, come il lupus,la cui forma più diffusa è rappresentata dal lupus eritematoso sistemico, sono scatenate da una risposta eccessiva del naturale sistema immunitario, deputato alla difesa dell’organismo, che attacca i propri tessuti, perché li percepisce come estranei.
 
Questa patologia cronica può colpire diversi componenti dell’organismo, dalla cute, alle articolazioni, fino al sangue e ai reni.
 
I sintomi aspecifici



L’esordio di questa malattia rara è caratterizzato da una serie di sintomi aspecifici, facilmente confondibili con quelli di altri disturbi.
Nei sintomi aspecifici rientrano:

  • stanchezza
  • malessere generalizzato
  • febbre
  • calo ponderale
  • inappetenza

I sintomi specifici



In un secondo tempo, la malattia comincia a manifestarsi più palesemente, scatenando una serie di sintomi specifici, propri del lupus, che facilitano la diagnosi.
 
I principali sintomi tipici di questo disturbo autoimmune sono l’eritema, che compare sulla pelle e sulle mucose, la fotosensibilità, cioè una reazione anomala, un peggioramento delle manifestazioni cutanee, all’esposizione solare, le ulcerazioni sulle pareti interne del naso e della bocca e, in alcuni casi, alopecia.
I sintomi particolari



Tra sintomi aspecifici e specifici, ci sono anche alcuni manifestazioni particolari, legate all’interessamento di alcuni organi o tessuti.
 
Se colpite dal lupus, le articolazioni appaiono dolenti e gonfie. In caso di coinvolgimento dei reni, i sintomi della malattia possono essere anche la pressione alta, cioè l’ipertensione arteriosa, la presenza di sangue nelle urine e gonfiore, a carico delle palpebre e degli arti inferiori.
In particolare i malati affetti da lupus dovrebbero controllare l’ipertensione arteriosa perchè sono esposti a maggiori rischi cardiovascolari.