Le infradito: attenzione ad usarle bene

Ma il problema non è soltanto di natura ortopedica, visto che le infradito espongono il piede ad infezioni, vesciche e quant’altro; proprio queste ultime sono quelle che tendono ad infettarsi di più anche per il maggior contatto delle estremità con sabbia e sporcizia varia

da , il

    Le infradito: attenzione ad usarle bene

    Le infradito, una calzatura, se così si può definirla che in origine era solo riservata ai bagnanti ma che col tempo s’è estesa anche per le serate d’estate all’aperto e che è passata dall’esclusivo utilizzo al femminile a quello anche maschile. Insomma, le infradito han finito per essere pure trendy, colorate, in tinta unica e non si può dire che tale articolo sta vivendo una vera e propria primavera in fatto di successi di vendita.

    Ma non mancano le controindicazioni per queste calzature, stavolta a lanciare l’allarme è l’American Pediatric Medical Association che avverte come indossare per troppo tempo le infradito, a causa dell’assenza di un vero e proprio plantare, pregiudica la postura, causa problemi infiammatori alle articolazioni, alla schiena e infiammazioni varie.

    Ma il problema non è soltanto di natura ortopedica, visto che le infradito espongono il piede ad infezioni, vesciche e quant’altro; proprio queste ultime sono quelle che tendono ad infettarsi di più anche per il maggior contatto delle estremità con sabbia e sporcizia varia. Ma sempre con le infradito è anche più facile inciampare e scivolare dando luogo a traumatismi.

    Dunque, a parere degli esperti dovremo dire basta alle infradito? Sicuramente no, dovremo soltanto usarle con moderazione, così come sarà sempre meglio evitare quelli in gomma preferendo quelle a suola rigida, che oltretutto evitano maggiormente le distorsioni.

    Igiene, attenzione alle cadute e alle distorsioni, suola rigida meglio che quella in gomma, occhio alle abrasioni al piede e anche le infradito può entrare a far parte della moda di ogni estate.