L'ictus colpisce una persona ogni sei secondi nel mondo

L’ictus è una vera e propria emergenza sanitaria, che colpisce ogni anno migliaia di persone: una persona ogni sei secondi nel mondo

ictus, molto diffuso nel mondo

Articolo aggiornato il 31 Ottobre 2011

ictus, molto diffuso nel mondoNumeri davvero spaventosi, quelli che si aggiudica l’ictus cerebrale, sintetizzabili con questo assunto eloquente: nel mondo, una persona ogni sei secondi viene colpita da ictus cerebrale, che sembra non fare troppe distinzioni di sesso, età o condizione sociale. Il dato, dal profilo preoccupante, è stato diffuso nei giorni scori, in occasione della recente VII Giornata Mondiale contro l’Ictus Cerebrale.

Il 29 ottobre 2011 è stata la VII Giornata Mondiale contro l’Ictus Cerebrale, un’iniziativa per accendere i riflettori sulla malattia, informare e sensibilizzare la popolazione di tutto il globo, promossa dalla World Stroke Organization (WSO) con il patrocinio del Ministero della Salute. Una giornata per riflettere e far riflettere, ma soprattutto, per lanciare un messaggio “forte e chiaro” sull’importanza della prevenzione, come unica strategia davvero vincente contro l’ictus e i suoi tassi di incidenza in rapida e preoccupante crescita.
 
Infatti, il messaggio chiave della giornata non poteva essere più esplicito: “l’Ictus Cerebrale è una catastrofe che può essere prevenuta e curata”. L’ictus sale sul podio più triste, aggiudicandosi i primi posti tra i responsabili di invalidità, disabilità e decessi. Numeri alla mano, sono attribuibili all’ictus ben il 10-12% di tutti i decessi che avvengono nell’arco di un anno; è, inoltre, la prima causa d’invalidità e la seconda di demenza con perdita di autosufficienza.
 
In Italia sono oltre 200mila i casi di ictus ogni anno e toccano quota 930mila le persone che ne subiscono le conseguenze, convivendo con i segni indelebili lasciati dalla patologia. Contrariamente alla convinzione popolare, l’ictus non è una malattia “da vecchi”: sono circa 10mila i casi, ogni anno, che hanno come sfortunati protagonisti individui under 60, di età inferiore ai 54 anni.

Qui trovi tutte le offerte a prezzi bassi su Amazon