Infuso di foglie di olivo: proprietà ed effetti collaterali

infuso foglie olivo

infuso foglie olivo

L’infuso di foglie di olivo è un rimedio naturale contro diverse problematiche legate all’organismo, sia internamente che esternamente. In questo articolo analizziamo nel dettaglio le proprietà curative, la ricetta su come realizzare un perfetto infuso e gli eventuali effetti collaterali che può avere sul nostro corpo. Cercate un’erboristeria di fiducia e preparatevi allo shopping!

Continua a leggere
Continua a leggere

Benefici

L’olivo è un albero sempreverde, molto longevo, appartenente ad una famiglia che conta 30 specie diverse. L’olivo può arrivare fino a 10 metri di altezza, ha un tronco contorto e piccole foglie verdastre allungate che formano una folta chioma, che spesso abbellisce le coste del nostro Mar Mediterraneo.
I fiori, che compaiono in estate, sono piccoli, molto numerosi e di colore bianco, mentre i frutti, le olive, sono carnose e diventano scure con la maturazione completa.
L’olivo cresce anche in modo selvatico e spontaneo, viene chiamato “olivastro” e si riconosce facilmente in quanto presenta delle spine rispetto all’olivo, che altro non sono che forme di adattamento delle foglie negli ambienti aridi.
Le foglie si raccolgono al bisogno e si utilizzano fresche o essiccate. Dalla spremitura dei suoi frutti si ottiene il preziosissimo olio d’oliva, che va conservato al buio per mantenerne intatte tutte le proprietà.
Le foglie di olivo vantano diverse proprietà benefiche e agiscono sul nostro corpo come diuretico, emolliente, ipotensivo, lassativo e vermifugo.
All’interno del nostro corpo, le foglie di olivo funzionano da addolcente, vermifugo e lassativo, e l’olivo è perfetto per disinfiammare le emorroidi, mentre un decotto si utilizza contro l’ipertensione arteriosa.
Ad uso esterno, l’olio di oliva si usa per frizionare e massaggiare le parti doloranti a causa di artrite, per i dolori addominali e le irritazioni bronchiali. Invece il decotto di foglie e corteccia viene impiegato come cicatrizzante di ferite e lenitivo per le emorroidi infiammate.
Le foglie d’olivo non hanno particolari controindicazioni, ma è meglio evitare l’assunzione di olivo in caso di ipersensibilità accertata verso uno o più componenti. In ogni caso consigliamo di chiedere consiglio al proprio medico curante prima dell’assunzione.

Ingredienti

Per 1 tazza occorrono 5gr di foglie di olivo essiccate e 300 ml d’acqua.

Preparazione

  1. In un pentolino porta ad ebollizione l’acqua.
  2. Aggiungi le foglie d’olivo e lascia bollire per qualche minuto poi spegni il fuoco.
  3. Lascia riposare l’infuso per circa 10-15 minuti.
  4. Filtra l’infuso versandolo in una tazza.

Consuma la tua tisana all’occasione. Se soffri di emorroidi, consumane una tazza al giorno.

Continua a leggere
Continua a leggere