Igiene e salute, quasi tutti commettono questi 6 errori

Avesti mai immaginato che ci sono 6 errori che quasi tutti commettono quando si lavano o lavano determinati oggetti? Sono errori commessi senza nemmeno rendersene conto. Scopriamo di cosa si tratta. 

ragazza nella vasca da bagno con una gamba alzata
Foto Unsplash | bruce mars

L’igiene è importantissima, anche se, portata agli eccessi, può causare e favorire le allergie e le infiammazioni.

Avesti mai immaginato che ci sono 6 errori che quasi tutti commettono quando si lavano o lavano determinati oggetti? Sono errori commessi senza nemmeno rendersene conto. Scopriamo di cosa si tratta.

6 errori che quasi tutti commettono nell’igiene, vediamo i primi 3

1. Tirare lo sciacquone del water con il coperchio aperto.

Il coperchio del water deve essere chiuso, soprattutto durante lo sciacquone, altrimenti si diffondono nell’aria goccioline di acqua del gabinetto e con essa batteri e germi fecali, come l’escherichia coli. Questi possono depositarsi su superfici e oggetti intorno al water, come spazzolini da denti, asciugamani o cosmetici.

2. Conservare lo spazzolino in modo errato

Non risciacquare abbastanza spesso la tazza dove posizioniamo lo spazzolino da denti. La tazza deve quindi essere risciacquata accuratamente e regolarmente.
Dovresti inoltre conservare la spazzola con la testina in alto in un bicchiere e senza coperchio e il più lontano possibile dal water.
Ricorda di cambiare gli spazzolini una volta ogni due o tre mesi.

3. Taglieri in plastica al posto del legno
Il legno non è solo più ecologico della plastica, ma può anche essere più igienico. Diversi studi dimostrano che alcuni tipi di legno hanno proprietà antimicrobiche, cioè possono uccidere i batteri. Quando si tratta di taglieri per la cucina, gli esperti consigliano quindi quelli in legno.

Gli ultimi 3 errori nell’igiene

4. Lavarsi le mani in modo errato
Circa l’80 percento delle malattie contagiose viene trasmesso attraverso le mani. Ogni volta che siamo andati in bagno o abbiamo toccato qualcosa di sporco, dovremmo lavare le mani almeno per venti secondi.

È anche importante asciugarsi accuratamente in seguito, poiché i patogeni preferiscono gli ambienti umidi.

5. Scongelare il cibo troppo velocemente
Se il cibo congelato si scongela troppo rapidamente, germi e batteri si attivano e si moltiplicano più velocemente del solito a causa del calore, quindi non scongelare gli alimenti a temperatura ambiente o vicino al riscaldatore!

Anche se ci vuole più tempo, è più salutare mettere il cibo congelato in frigorifero o in un bagno di acqua fredda.

6. Asciugare le mani sullo strofinaccio
Un altro errore in cucina: usare lo stesso panno per asciugare stoviglie, altre superfici e le proprie mani. Ci sono molti germi e agenti patogeni sulle tue mani, che si depositano poi sullo strofinaccio con il quale asciughiamo i piatti.

Dovresti assicurarti di utilizzare due strofinacci, uno per i piatti e uno per le mani.

Qui trovi tutte le offerte a prezzi bassi su Amazon