I dolori fisici più intensi: ecco in quali casi si prova la sofferenza più acuta

dolori fisici insopportabili
I dolori fisici più intensi da sopportare (tantasalute.it)

Ci sono alcuni dolori fisici che risultano veramente intensi da sopportare per l’essere umano, mettendo a dura prova il corpo.

Provare un dolore fisico non è affatto una cosa da niente. Si tratta, infatti, della sensazione più dolente per l’organismo, in grado di dare grande sofferenza non solo perché patologie gravi e problematiche, ma anche per il dolore proprio che riescono a generare.

Prevenirli è fondamentale anche se non sempre è possibile, in alcuni casi non c’è altro da fare che intervenire successivamente per bloccarli.

I dolori fisici più violenti per l’essere umano

Non tutti li hanno sperimentati – fortunatamente, oseremmo dire – ma coloro che li hanno provati sulla loro pelle, confermano che sono principalmente tre i dolori fisici più insopportabili per l’essere umano.

dolori fisici più acuti
Sono questi i dolori fisici più insopportabili da ‘provare’ (tantasalute.it)

Tra tutti i dolori fisici uno dei più intensi è sicuramente l’infarto del miocardio. L’attacco cardiaco è descritto, infatti, come la sensazione di qualcuno che strizza letteralmente il cuore. In alcuni casi può essere una malattia risolvibile, talvolta risulta fatale per alcuni soggetti ma è sempre un dolore fisico molto intenso. Si manifesta con un forte dolore al braccio sinistro negli uomini e allo stomaco nelle donne, successivamente si avverte una fitta molto dolorosa al centro del petto. Ogni anno, solo in Italia, muoiono 150 mila persone per l’attacco cardiaco che ad oggi resta tra le patologie più diffuse.

Un altro dolore molto intenso è il fuoco di Sant’Antonio, una malattia infettiva causata dal virus della varicella che si manifesta in coloro che hanno già avuto questa malattia da bambini. Tipicamente infatti compare agli adulti come ricaduta con un’eruzione cutanea violenta, dolorosa e pruriginosa in modo veramente difficile. Questa malattia infettiva può subentrare quando ci sono abbassamenti delle difese immunitarie, trattandosi di un virus che staziona nel corpo umano inattivo nei nervi. Quando si verifica può comparire sul dorso, sulla schiena, sul viso e occorrono circa 4 settimane prima di debellare il problemi che in alcuni casi intacca anche i nervi portando a uno stato di prurito continuo anche successivamente quando la malattia non c’è più.

Anche la spalla bloccata è una condizione molto dolorosa. Talvolta viene sottovalutata, ma dovrebbe invece essere oggetto di grande attenzione. Questa patologia è invalidante oltre a essere molto dolorosa perché ogni movimento che viene generato dal corpo è doloroso, in modo anomalo e molto intenso. Non solo quindi risulta difficile fare i movimenti della vita quotidiana ma si avverte un dolore costante e anche molto difficile da trattare a livello locale.