I benefici inaspettati della rucola: così ti mantieni in salute con gusto

i benefici della rucola
I numerosi benefici della rucola – tantasalute.it

Questa verdura viene spesso sottovalutata, ma in realtà contiene diverse proprietà che donano svariati benefici per la salute.

La rucola, chiamata anche coleottero o roquette, appartiene alla famiglia delle Brassicaceae, e comunemente viene utilizzata per la preparazione delle insalate. Sebbene in tanti la banalizzino, la rucola cela diversi benefici davvero importanti per il nostro organismo. Ogni verdura in realtà, ha diversi “poteri” sul nostro corpo, ma dei nutrienti, gli antiossidanti e le sostanze fitochimiche della rucola non se ne parla davvero abbastanza.

Per capire meglio l’importanza degli antiossidanti, è necessario conoscerne la funzione. Questi agenti lavorano sodo per mantenere il sano equilibrio di tutte le reazioni enzimatiche all’interno delle cellule. Svolgono questo lavoro in primis cercando, e successivamente, combattendo i radicali liberi, causa dell’insorgenza di malattie. Il consumo di rucola aiuta la regolare funzione di questo sistema, avendo un grande potere contro i radicali liberi, coloro che attaccano diversi sistemi dell’organismo rendendoli più deboli. Oltre a questo, la rucola nasconde altrettanti benefici.

I benefici della rucola sulla salute

Come accennato in precedenza, questo ortaggio ha un potenziale importante nella difesa contro le malattie, ma oltre alla sua azione disintossicante, ha altre proprietà non meno importanti.

rucola proprietà
Tutti i motivi per cui bisognerebbe mangiare la rucola – tantasalute.it

In primo luogo, la rucola contiene un livello di ossalati minore rispetto ad altre verdure a foglia. Questo è importante perché la sostanza può inibire la capacità dell’organismo di assorbire vitamine e minerali. La carenza di ossalati è dunque fondamentale per un corretto assorbimento delle sostanze salutari per la nostra salute. La rucola è inoltre ricca di ferro, rame e vitamina A, un antiossidante che contribuisce al miglioramento di denti, ossa e occhi. Proprio in merito alla vista, i carotenoidi contenuti nella rucola aiutano a rallentare gli effetti della degenerazione maculare, evitando un deterioramento precoce del campo visivo, compresa l’insorgenza della cataratta.

Prevenzione e metabolismo, descrivono appieno i poteri principali di questo meraviglioso ortaggio. La Vitamina B contenuta nella rucola, può contribuire a migliorare il metabolismo, svolgendo attivamente alla produzione di energia, alla sintesi dei grassi e alla produzione di globuli rossi. Oltre alle alte dosi di vitamina del gruppo B (B9 e B12), la rucola contiene più del 25% della dose giornaliera raccomandata di folato. Questa è una sostanza importante, perché coinvolta nella produzione di globuli rossi e serotonina. La vitamina C inoltre, svolge inoltre un ruolo fondamentale nel mantenimento della salute della pelle e nella protezione del sistema cardiovascolare. Solo 100 grammi di rucola contengono un quarto della dose giornaliera raccomandata.

Infine, ma non di minor importanza, la rucola aiuta anche nella prevenzione del cancro. L’ortaggio infatti contiene elevate quantità di sostanze fitochimiche, che possono inibire l’attività delle cellule responsabili del cancro. Alcuni studi hanno dimostrato che sostanze fitochimiche come il sulforafano, gli indoli o i tiocianati contribuiscono a contrastare attività cancerogene responsabili di tumori del seno, delle ovaie, del collo dell’utero, della prostata e del colon.

Cerca con Google