I 3 segnali che il tuo corpo ti invia per farti capire che non stai bene

Se qualcosa non va nella nostra salute, il nostro corpo ci invia spesso segnali di avvertimento. In questo articolo esamineremo tre segnali fisici a cui prestare attenzione.

Due ragazze con i visi vicini e i loro occhi verdi
Foto Unsplash | Soroush Karimi

Articolo aggiornato il 3 Gennaio 2024

Se qualcosa non va nella nostra salute, il nostro corpo ci invia spesso segnali di avvertimento.

Ad esempio, problemi di stomaco o mal di testa possono essere causati da stress o da una grande quantità di ansia mentale. Ma anche segni esterni come la presenza di una patina sulla lingua, angoli della bocca strappati, occhiaie o borse, possono essere indicazioni di malattie o carenze.

In questo articolo esaminiamo tre segnali a cui prestare attenzione.

Angoli della bocca strappati, cosa stanno ad indicare?

Gli angoli strappati della bocca (ragadi) si manifestano come piccole infiammazioni, che spesso fanno male quando si parla e bruciano ad ogni tocco. Sono un’indicazione che la pelle non è abbastanza elastica.

Queste fessure possono essere causate da labbra secche e dall’abitudine associata di leccarsi costantemente le labbra con la lingua, il che fa seccare e screpolare la pelle.

Virus, batteri o funghi, come l’herpes simplex o gli streptococchi, potrebbero essere anche le cause di questa infiammazione. Inoltre, anche la carenza di ferro o la mancanza di vitamina B2, vitamina B12 o vitamina E possono causare questi sintomi.

Se i sintomi si ripresentano più e più volte, dovremmo recarci sicuramente da un medico. Perché anche malattie come il diabete, la neurodermite, psoriasi o alcune allergie possono manifestarsi proprio in questo modo.

Avere una patina che riveste la nostra lingua, cosa può significare?

Se la nostra lingua è sana, è rosa pallido e di solito mostra un sottile rivestimento biancastro che deriva da avanzi di cibo e germi innocui. Tuttavia se la patina è troppo evidente, il corpo può segnalarci in questo modo la presenza di una malattia.

A seconda del colore del rivestimento della lingua, ci possono essere diversi fattori di salute scatenanti, eccone alcuni:

  • patina di colore bianco; comune raffreddore, malattia gastrointestinale, mughetto orale o malattia del pancreas;
  • patina di colore giallastro; infezioni fungine o disturbi della bile e del fegato;
  • patina di colore rosso; scarlattina (lingua di lampone), carenza di vitamina B12, infiammazione della lingua o malattie del fegato;
  • patina color marrone; malattie intestinali o problemi renali;
  • patina color grigio; carenza di ferro o anemia;
  • patina di color nero; problemi alla flora intestinale come effetto collaterale di antibiotici, infezioni fungine o batteriche o leucemia;
  • patina color blu; malattie polmonari.

Occhiaie e palpebre gonfie cosa indicano?

Spesso associamo le occhiaie e le palpebre gonfie alla mancanza di sonno o al consumo eccessivo di alcol o sigarette. In realtà, però, dietro questo segnale non deve esserci sempre uno stile di vita malsano.

Da un lato, le occhiaie sotto gli occhi non sono rare, specialmente nelle persone di carnagione chiara, poiché i vasi sanguigni brillano sotto la pelle chiara.

D’altra parte, possono anche essere segni di una carenza di nutrienti (ferro, zinco o vitamina K) o di un insufficiente apporto di ossigeno al sangue (ad es. se gli occhi sono affaticati da troppo lavoro al computer) nonché di malattie del fegato, reni e metabolismo. La disidratazione può anche causare occhiaie temporanee sotto gli occhi.

Il gonfiore degli occhi può anche indicare una grave malattia: il gonfiore delle palpebre inferiori in particolare è indice di allergie, ma anche di pressione alta, insorgenza di fuoco di Sant’Antonio, insufficienza cardiaca o malattie renali. Le palpebre gonfie possono anche essere causate da raffreddore, infezioni agli occhi o dall’indossare lenti a contatto troppo a lungo.

Qui trovi tutte le offerte a prezzi bassi su Amazon