Grande caldo estate 2023: le regole salvavita

come combattere caldo
Picchi record in Italia, come combattere il caldo (tantasalute.it)

Articolo aggiornato il 3 Gennaio 2024

L’estate 2023 segna l’arrivo di un caldo insopportabile, per questo è importante capire come affrontarlo per la salute.

Il caldo estivo alle porte promette scintille, a far preoccupare infatti non sono solo anziani e bambini o in generale i soggetti più deboli ma praticamente tutti perché è stato lanciato un allarme collettivo.

Temperature estreme con picchi anche superiori allo scorso anno (quando in Sicilia furono toccate punte desertiche di 48 gradi) vuol dire di fatto mettere a rischio la salute di tutti.

Ecco, ma cosa si può fare per evitare che questo caldo posso provocare dei grossi danni alla salute?

Caldo estremo in Italia: cosa fare

Questo periodo sembra non finire mai e le cose, stando alle previsioni, andranno solo peggio. I gradi saliranno in tutto il Paese intorno ai 40. Per questo motivo il Ministero della Salute ha diramato un bollettino rosso, invitando la popolazione a prestare massima attenzione, non uscendo nelle ore calde ed adottando ogni misura possibile per prevenire e limitate la percezione del caldo.

caldo cosa fare
Cosa fare con il caldo: le accortezze da tenere bene a mente (tantasalute.it)
  • La cosa fondamentale è non uscire tra le 12 e le 17 che sono le ore più calde. Ciò vuol dire anche è importante non esporsi ai raggi solare nemmeno se si è in spiaggia;
  • Inoltre, occorre bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, meglio due. E integrare se possibile con minerali, vitamine e tutto il necessario l’alimentazione;
  • È assolutamente sconsigliato l’uso di bevande molto fredde, che rischiano solo di peggiorare la situazione e di determinare la comparsa di altri problemi;
  • Inoltre, sarebbe opportuno limitare l’uso di bevande alcoliche o ricche di caffeina;
  • Altro consiglio importante, è arieggiare sempre correttamente lo spazio circostanti ma senza posizionarsi davanti al ventilatore o in modo diretto con il condizionatore perché può essere pericoloso e portare ad altre ripercussioni;
  • Quando si è esce, inoltre, è importante indossare abiti coprenti ma freschi e di colore chiaro, avere un capello e degli occhiali da sole. È consigliato di non indossare colori scuri o fibre sintetiche perché tessuti che non fanno traspirare adeguatamente la pelle, facendo sudare tantissimo;
  • Infine, è importante non restare in auto parcheggiate senza areazione, fare attenzione alle terapie mediche e, se possibile, allontanarsi dalla città, scegliendo quindi degli spazi molto alberati con fiumi e ruscelli dove la temperatura è più bassa perché schermata dalle piante.

Insomma, piccole raccomandazioni, che – se seguite alla lettera – possono davvero rendere questo caldo asfissiante più sopportabile.