Giornata in piscina, lenti a contatto sì o no? Ecco come preservare la salute dei nostri occhi

Lenti a contatto piscina
Salvaguardare la salute degli occhi in piscina: i rischi delle lenti a contatto – (tantasalute.it)

In piscina è importante fare attenzione a numerosi fattori, poiché si potrebbe avere un’irritazione agli occhi che mina la propria salute.

Andare in piscina è una delle attività più praticate durante il periodo estivo. Questo rappresenta per molti il momento più atteso dell’anno, ma purtroppo anche un rischio per la propria salute. In particolare gli occhi rischiano maggiormente di contrarre infezioni, a causa del fatto che si tratta di uno spazio condiviso con tante persone. Secondo i dati rilasciati dall’azienda oftalmologica Clinica Baviera, il rischio di problemi visivi aumenta del 30% nel periodo estivo. Nonostante ciò si potrebbero evitare con alcune precauzioni.

Il cloro è una sostanza utilizzata per disinfettare l’acqua, per la precisione ha la funzione di eliminare i microbi nocivi. Quest’ultimi possono compromettere la salute generale, ma in particolare possono portare danni agli occhi.  Si ricava attraverso il sale comune e ne esistono diversi tipi. Oggi molte piscine usano l’acqua salata, invece dei prodotti chimici ma questo comporta un investimento maggiore. In ogni caso va controllata spesso la qualità dell’acqua così da garantire condizioni perfette per chi nuota. Nonostante ciò bisogna fare attenzione a molti fattori che potrebbero portare irritazione agli occhi, soprattutto per chi porta gli occhiali e vuole indossare le lenti a contatto.

Come evitare di danneggiare gli occhi in piscina

Come primo step bisogna applicare la crema contorno occhi mezz’ora prima di entrare in piscina, in questo modo si assorbirà meglio e l’acqua non la laverà via.  Inoltre bisogna fare la doccia sia prima che dopo essere entrati nella piscina, poiché i problemi agli occhi, per la maggior parte delle volte, sono dovuti ad agenti esterni. Questi a contatto con il cloro producono una sostanza che irrita la pelle. Mentre la doccia che viene fatta in seguito, serve ad eliminare i residui di cloro sul corpo.

rischi lenti contatto pisci come evitare
Salvaguardare la salute degli occhi in piscina: come evitare eventuali danni – (tantasalute.it)

Se si usano gli occhialini si evita di contrarre infezioni, infatti non bisogna mai aprire gli occhi quando si va sott’acqua. La cosa importante è che vangano montati e regolati correttamente, in questo modo non entrerà nemmeno una goccia. Anche schizzarsi è vietato, poiché in questo modo le infezioni oculari si ottengono molto facilmente. Basta uno schizzo per far sì che qualcuno prenda una brutta irritazione oculare.

Per quanto riguarda le lenti a contatto risulta dannoso indossarle in piscina, perché rovinano la vista se usate in acqua. Sono un serbatoio per virus e batteri, i quali possono attaccarsi facilmente alle lentine. Indossandole inoltre si può ottenere una congiuntivite, una cheratite o problemi ancora più gravi. Un’alternativa sono gli occhialini con prescrizione medica.

Cerca su Google