Filler alle labbra: Il segreto per avere labbra più piene e attraenti

Filler alle labbra - TantaSalute.it
Filler alle labbra – TantaSalute.it

Le labbra carnose e ben definite sono un segno di bellezza e sensualità che molte donne desiderano ottenere. Non è detto però, che siano solo le donne a volere labbra più grandi. Se da un lato ci sono alcune persone fortunate ad averle così al naturale, dall’altro ci sono tante altre che ricorrono a trattamenti estetici come il filler alle labbra per raggiungere il look desiderato.

Il mondo del filler per le labbra è in continua evoluzione e la sostanza più utilizzata e sicura è l’acido ialuronico. Si tratta di un componente molto efficace che asseconda bene la sperimentazione di tecnologie produttive avanzate. In questo articolo, esploreremo insieme il mondo dei filler alle labbra, compresi i loro scopi, i tipi disponibili, la procedura, i rischi e i risultati. Se state pensando di sottoporvi a questa procedura o siete semplicemente curiose, continuate a leggere per scoprire tutto quello che c’è da sapere su questo trattamento.

Partiamo con il capire cos’è il filler alle labbra. Si tratta di una procedura estetica non invasiva che mira principalmente a migliorare l’aspetto delle labbra rendendole più piene, definite e attraenti. Questo trattamento è diventato estremamente popolare negli ultimi anni, grazie soprattutto alla sua capacità di regalare un aspetto naturale e armonioso. Scelto sia da donne che uomini che vogliono labbra voluminose e ben definite. La funzione essenziale di questa pratica è quella di mantenere idratata ed elastica la pelle delle labbra. Nel prossimo paragrafo gli scopi del filler.

I vari scopi del filler alle labbra

I vari scopi del filler alle labbra - TantaSalute.it
I vari scopi del filler alle labbra – TantaSalute.it

Oggi, i filler alle labbra vengono eseguiti per diversi scopi:

  • Aumentare il volume: La maggior parte delle persone scelgono il filler alle labbra per ottenere delle labbra più piene e voluminose.
  • Definire i contorni: Il filler viene eseguito per delineare e definire i contorni delle labbra, creando un aspetto più preciso.
  • Ridurre le rughe: Il filler può essere utile anche per ridurre le righe verticali o le linee sottili intorno alle labbra, note come “codice a barre”.
  • Correggere: Il filler alle labbra aiuta a correggere asimmetrie o disuguaglianze tra labbra superiori e inferiori.

Tipi di filler alle labbra

Ci sono diversi tipi di filler utilizzati per le labbra, ma senza dubbio quello più comune è l’acido ialuronico. Altri tipi di filler includono il collagene e il PMMA (polimetilmetacrilato), ma sono meno utilizzati. L’acido ialuronico, invece è preferito per la sua sicurezza, la reversibilità e la capacità di produrre risultati molto naturali. Esistono due tipi di acido ialuronico:

  1. L’acido ialuronico Hylaform: di origine aviaria ma viene utilizzato sempre di meno.
  2. L’acido ialuronico NASHA (Non-Animal Stabilized Hyaluronic Acid): di origine batterica. I filler con questo acido sono decisamente più utilizzati, innovativi ed efficaci.

Per l’applicazione del filler alle labbra sono poi, stati sviluppati due tipi di acido ialuronico stabilizzato:

  • Filler lip volume: è il filler classico che viene iniettato nella labbra con lo scopo di conferire volume. Solitamente viene utilizzato soprattutto in caso di assottigliamento e labbra poco definite. Una volta iniettato va a costruire un sostegno molecolare elastico e flessibile, che sia comunque in grado di assecondare i movimenti dei muscoli facciali. Questo filler contiene lidocaina per rendere il trattamento meno traumatico. Il risultato finale? Labbra voluminose ma con un disegno super naturale. L’effetto dura circa sei mesi.
  • Refresh lip: si tratta di un trattamento non riempitivo ma bensì curativo. Ha un effetto “skinbooster”, ciò significa che l’acido ialuronico contenuto nel filler è ad alta concentrazione ma a rilascio lento. Si presenta come una soluzione viscosa e questo effetto bilancia l’idratazione profonda e previene l’invecchiamento. Anche questo filler contiene lidocaina, ma una piccola quantità che svolge un’azione anestetica. Il risultato finale? È naturalissimo e il filler non modifica le dimensioni e la forma delle labbra, ma le rende luminose, lisce e toniche.

Come si esegue il filler alle labbra

Come si esegue il filler alle labbra - TantaSalute.it
Come si esegue il filler alle labbra – TantaSalute.it

La procedura del filler alle labbra è abbastanza semplice ma deve essere eseguita in uno studio medico o in un centro estetico per mano di un professionista. Si inizia con una consulenza, prima della procedura, il medico esamina le nostre labbra e discute con noi sugli obiettivi estetici da raggiungere. Dopodiché si procede con l’anestesia locale. La zona delle labbra viene anestetizzata con una crema o un’iniezione locale per alleviare il dolore. Il filler scelto viene poi iniettato nelle labbra utilizzando degli aghi sottili. Il medico lavora attentamente e segue le linee guida stabilite durante la consulenza per ottenere l’aspetto desiderato. Dopo l’iniezione, il medico modella il filler per ottenere un aspetto uniforme e naturale. In alcuni casi si procede con un massaggio leggero.

La cosa positiva è che il recupero dal filler alle labbra è generalmente veloce. L’unica cosa si potrebbero manifestare gonfiore e piccoli lividi nelle prime ore o qualche giorno dopo la procedura.

Quanto costa il filler alle labbra?

Il costo di questo trattamento varia a seconda del tipo di filler che si utilizza e anche dal numero di iniezioni necessarie a trattare l’inestetismo. I costi variano anche a seconda delle struttura in cui viene effettuato il trattamento e a seconda del medico che la esegue. In genere però, una seduta costa dai 250 ai 750 euro. 

Le cifre sono piuttosto elevate, per questo il costo dei filler non è un fattore da trascurare. Una cosa però è certa, anche se si tratta di una pratica semplice e sicura, il filler deve essere sempre eseguito da medici specialisti che lavorano in strutture adeguate. È importante rivolgersi sempre a professionisti e strutture qualificate. Non fatevi mai ingannare da chi offre filler labbra a prezzi molto bassi.

Rischi e considerazioni

Così come succede per qualsiasi procedura medica, il filler alle labbra comporta alcuni rischi e considerazioni importanti:

  • Effetti collaterali: Tra quelli più comuni abbiamo gonfiore, lividi, rossore o lievi dolori. Si tratta però, di effetti temporanei.
  • Infezioni: Le infezioni sono possibili dopo la procedura, sebbene siano rare. Ma per questo è importante seguire le istruzioni post-trattamento fornite dal proprio medico.
  • Reazioni allergiche: Alcune persone potrebbero essere allergiche a ingredienti presenti nel filler. Bisogna quindi, discutere di qualsiasi allergia si abbia con il medico.
  • Risultati non soddisfacenti: Può capitare che il risultato ottenuto non sia quello desiderato. Ricordiamo che l’effetto finale può variare da persona a persona.
  • Reversibilità: L’acido ialuronico è reversibile, ciò significa che se non siete soddisfatti del risultato finale, è possibile sciogliere il filler.

Cosa non fare dopo il filler

Ci teniamo a darvi alcuni consigli su cosa fare dopo il filler. Innanzitutto bisogna evitare fumo e alcol per 48 ore. Non praticare attività fisica troppo faticosa per almeno due giorni dal trattamento. Non bisogna utilizzare il trucco sulla zona trattata per 24 ore ed evitare l’esposizione al sole.

Controindicazioni

Il filler alle labbra a base di acido ialuronico non è consigliato quando:

  • Si manifesta ipersensibilità verso le componenti del filler;
  • Durante il periodo della gravidanza e allattamento;
  • I pazienti soffrono di malattie autoimmuni.

In casi più gravi e rari, invece, potrebbe verificarci necrosi locale, ovvero la morte del tessuto localizzata all’area dove è stata effettuata l’iniezione.

I risultati che si ottengono con il filler

I risultati del filler alle labbra sono subito visibili, ma il gonfiore iniziale potrebbe nasconderli leggermente. Con il tempo però, il gonfiore si riduce e le labbra appaiono piene e ben definite. In ogni caso, il filler alle labbra a base di acido ialuronico è sicuro per l’organismo e si riassorbe senza lasciare segni evidenti. La durata dei risultati varia dal tipo di filler utilizzato, ma in genere dura da 6 mesi a un anno.

In sintesi, il filler alle labbra è diventata una scelta molto popolare per tutti coloro che desiderano labbra più voluminose, piene e attraenti. Tuttavia, è molto importante considerare attentamente i rischi e discutere con il proprio medico il risultato che si desidera ottenere. Con la giusta procedura e attenzione post-trattamento, il filler alle labbra migliore l’aspetto del sorriso e la fiducia in se stessi.