Fave: proprietà benefiche, nutrizionali e controindicazioni

Quali sono le caratteristiche e le proprietà delle fave? Entriamo nel dettaglio di questo legume ricco di vitamine ma anche potenzialmente rischioso per la salute.

fave fresche
Foto Chris Reading | Pixabay

Le proprietà delle fave

fave fresche
Foto Carl Stridsberg | Pixabay

A cosa fanno bene le fave? Sono numerose le proprietà benefiche delle fave per tutto l’organismo. Questi legumi hanno proprietà nutritive, curative, dimagranti e cosmetiche. Tra le proprietà delle fave, sicuramente spicca un’azione depurativa e disintossicante per l’organismo.

Le fave contengono, infatti, una buona quantità di fibre, che favoriscono la salute dell’intestino, permettendo l’eliminazione delle tossine e la depurazione del sangue e dei reni. Grazie al loro ottimo apporto di sali minerali, questi legumi sono indicati in caso di carenze o per chi pratica sport. La vitamina B1 – detta anche “tiamina” – contenuta nelle fave è importante per il corretto funzionamento del sistema nervoso. L’acido folico contenuto nelle fave è fondamentale per il metabolismo e per fornire l’energia necessaria al corpo, oltre che per la sintesi del DNA e dell’RNA. Le fave sono, inoltre, benefiche per il sistema endocrino e il sistema immunitario.

Le proprietà curative delle fave

Tra i benefici delle fave è importante sottolineare che hanno anche proprietà curative, infatti sono in grado di contrastare disturbi come l’anemia. Ricche di ferro e preziose per il trasporto dell’ossigeno nel sangue e per la formazione di globuli rossi, le fave sono, inoltre, in grado di abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e ottime, quindi, per la salute cardiovascolare e del cuore, riducendo il rischio di ictus e infarto – di cui è importante riconoscere i sintomi. Questi legumi sono, poi, indicati per il benessere del cervello e ciò potrebbe prevenire malattie come il morbo di Parkinson. Le fave non fanno ingrassare, anzi, possono prevenire il diabete e l’obesità per la presenza di fibre vegetali, che equilibrano i livelli di zuccheri nel sangue. Un’alimentazione che comprende il consumo di fave è di aiuto anche contro artrite e osteoporosi – dunque, per il benessere delle ossa – e combatte la ritenzione idrica – per cui è importante seguire una dieta corretta – grazie alle proprietà diuretiche.

Le proprietà dimagranti delle fave

Grazie al basso apporto calorico che hanno, le fave fresche possono essere inserite nella dieta di chi desidera dimagrire e perdere peso o, semplicemente, restare in forma: infatti mangiare fave crude comporta l’assunzione di circa 71 calorie per 100 grammi di prodotto.

Le proprietà cosmetiche delle fave

Le fave vantano proprietà antiossidanti: queste contrastano i radicali liberi e rallentano l’invecchiamento cellulare, regalando una pelle luminosa e contrastando problemi come i foruncoli. La vitamina A contenuta nelle fave poi, oltre a proteggere la pelle, è utile per il benessere degli occhi e della vista.