Attenzione a questi esercizi: possono aumentare il rischio di diabete e cancro

Fare movimento è salutare, l'eccesso lo è molto meno: studi rivelano che alcuni esercizi fisici aumentano il rischio di sviluppare diabete e cancro.

Donna che fa sollevamento pesi
Foto Freepik | freepik

L’attività fisica è, accanto ad una dieta equilibrata, uno dei pilastri fondamentali della nostra salute. È fondamentale per combattere sovrappeso e obesità, ma anche per prevenire problemi cardiovascolari e, più in generale, per migliorare il nostro benessere. Tuttavia, non bisogna esagerare: studi hanno dimostrato che alcuni esercizi fisici possono fare più male che bene. Il rischio è addirittura quello di sviluppare il diabete o alcune forme di cancro.

Esercizi fisici, quali possono fare male

Chi ha mai praticato sport ad alta intensità sa benissimo che arriva il momento in cui i muscoli, sovraffaticati, cedono ai dolorosissimi crampi. La causa va ricercata in un’eccessiva produzione di acido lattico, una sostanza tossica che il nostro corpo produce naturalmente, anche in risposta ad uno sforzo fisico piuttosto intenso. Normalmente viene smaltito dal fegato, ma se è presente in quantità troppo importanti potrebbe rimanere più a lungo nel sangue. E, in taluni casi, provocare problemi di salute.

Un recente studio condotto dall’Università del Colorado, pubblicato su Frontiers in Nutrition, ha evidenziato come l’esposizione cronica ad un eccesso di acido lattico può causare un’alterazione del metabolismo cellulare. Con conseguenze che vanno da un aumento del rischio di insorgenza di diabete di tipo 2 a quello di alcune forme tumorali. Gli esperti hanno verificato tali ipotesi esponendo alcuni ratti ad importanti quantità di lattato per 48 ore. Le cavie sono diventate più suscettibili a molte malattie.

Per quanto riguarda invece il cancro, diverse ricerche hanno dimostrato che le cellule tumorali producono acido lattico in gran quantità, che il corpo non riesce a smaltire. Questo lattato non solo “nutre” il tumore permettendogli di aumentare di dimensioni, ma svolge anche un ruolo negativo contro il nostro sistema immunitario. Un precedente studio aveva scoperto che questa sostanza poteva diminuire le difese immunitarie contro il cancro.

Da tutto ciò si evince che l’attività fisica sia ancora molto importante per la salute, purché praticata con giudizio. Esercizi troppo intensi e prolungati, nel corso di allenamenti troppo frequenti, possono portare ad un pericoloso accumulo di acido lattico, con conseguenze che abbiamo visto. Moderazione è, ancora una volta, la parola chiave.