Disturbi alimentari: 20 segnali per riconoscerli

Volete dimagrire e siete ossessionati dalla dieta? Se questo obiettivo è diventato per voi un chiodo fisso, potrebbe essere presente un problema. Quando si parla di disturbi alimentari? I dati statistici mettono in evidenza un problema assai diffuso. Quali sono i segnali da riconoscere? A chi rivolgersi? Scopriamo di più in merito.

Disturbi alimentari

Essere ossessionati dall’attività fisica

Attività fisica

L’attività fisica fa bene alla salute e tutti dovrebbero farla con regolarità ma, anche in questo caso, ciò non deve trasformarsi in un’ossessione: l’esercizio regolare è importante per diversi aspetti e ogni medico potrà confermarvi questo, ma state attenti a non sviluppare un rapporto compulsivo anche in questo campo. Tra i segni dei disturbi alimentari, c’è anche questo: se vi allenate duramente e quotidianamente, a volte a discapito di tutto il resto e se vi capita di saltare un allenamento, vi sentite depressi e sconfitti, allora c’è qualcosa che non va. Depressione, stress ed esaurimento nervoso sono cose che non dovrebbero andare di pari passo con l’attività fisica.