Dieta della pizza, 7 chili in un mese: le regole da seguire

dieta pizza come funziona
La dieta della pizza per perdere 7 kg in un mese, mangiando questa pietanza tutti i giorni – tantasalute.it

Sembra un sogno, invece è così: esiste la dieta della pizza e, come tutte le altre diete, serve a tornare in forma. Ecco come funziona. 

La pizza è uno degli alimenti più amati al mondo: c’è chi la mangerebbe anche tutti i giorni. E allora può suonare strano che questo alimento possa servire per tornare in forma ma invece esiste proprio la dieta della pizza che promette di funzionare, se seguita correttamente. 

Il sostenitore di questa dieta è lo Chef Italiano Pasquale Cozzolino che l’ha definita “Happy Diet”, andando in perfetta opposizione a coloro che demonizzano i carboidrati. La “Dieta Felice” ha delle regole e degli accorgimenti da seguire per funzionare ma effettivamente permette di perdere peso, gustando questa pietanza così amata. 

La dieta della pizza: le regole da seguire per perdere 7 chili in un mese

Per avere dei risultati, ogni dieta ha delle sue regole ed anche questa della pizza ha le sue. Per prima cosa bisogna fare attenzione alla qualità della pizza che si sceglie. Ormai esistono tanti tipi di impasti ma, quello adatto per questo regime alimentare è l’impasto leggero, ottenuto da lievitazione di oltre 48 ore e realizzato con farine bianche ed una percentuale di farine integrali (20%).

Dieta della pizza: le regole da seguire
Le regole della dieta della pizza per tornare in forma – tantasalute.it

Bisogna poi fare attenzione anche alla dimensione della pizza e ai condimenti (limitarsi con i latticini, sebbene la Margherita sia concessa, ma invece via libera a verdure e proteine). Infine, meglio mangiarla solo a pranzo, tutti i giorni, e non prolungare la dieta per più di un mese. Gli altri pasti (colazione e cena) devono essere normali e ipocalorici, prediligendo le proteine. Non privarsi degli spuntini, se si vuole farli. 

Come ogni dieta che si rispetti, l’obiettivo del tornare in forma non si può raggiungere se, di fianco all’alimentazione, non si introduce anche dell’attività fisica. La sedentarietà infatti è nemica di ogni dieta. E a nulla può servire anche il digiuno, senza un po’ di movimento. Quindi, anche una semplice passeggiata, una corsa, allenamenti a corpo libero o nuotate al mare possono aiutare a perdere peso molto più velocemente. 

Infine, quando si decide di intraprendere una dieta, è importante raccogliere tutte le informazioni necessarie prima di cominciare, per farlo al meglio. Ma è ancora più importante consultare il dottore prima di iniziare per valutare che la propria costituzione sia in grado di sopportare questo regime alimentare. 

La dieta della pizza può essere l’ultima frontiera del tornare in forma: così facile e così allettante (chi non vorrebbe mangiare pizza tutti i giorni per dimagrire?). È davvero la Happy Diet, come l’ha definita il suo ideatore. 

Qui trovi tutte le offerte a prezzi bassi su Amazon