La dieta alcalina combatte il cancro? La risposta non ti piacerà

Molti malati di cancro cercano l'alimentazione giusta che possa aiutarli a guarire. Una cosa è certa, la formazione delle cellule tumorali e la loro crescita fanno parte dei processi metabolici del nostro organismo, che sono anche legati all'equilibrio acido-basico. Ma una dieta alcalina può davvero combattere il cancro? Scopriamolo.

Frutta e verdura
Foto Unsplash | Nadine Primeau la dieta alcalina può combattere il cancro?

Cibi con antiossidanti, supercibi, evitamento dello zucchero: si dice che alcuni alimenti e diete abbiano un effetto preventivo o addirittura positivo nei confronti del cancro.

Molti malati di cancro cercano l’alimentazione giusta che possa aiutarli a guarire. Una cosa è certa, la formazione delle cellule tumorali e la loro crescita fanno parte dei processi metabolici del nostro organismo, che sono anche legati all’equilibrio acido-basico. Ma una dieta alcalina può davvero combattere il cancro? Scopriamolo.

Che cos’è la dieta alcalina?

Il tumore è la crescita interrotta di cellule nel corpo che può portare al cancro di tipo maligno. Le cellule tumorali sono disturbate o mutate perché, contrariamente alle cellule normali del nostro corpo, non hanno bisogno di ossigeno per ottenere energia dalle molecole di zucchero.

La mutazione genetica, oltre a fattori ambientali, permette lo sviluppo di più cellule tumorali.

Alcuni alimenti e diete sono stati accreditati con effetti curativi sul cancro.

Il digiuno, ad esempio, può far morire di fame i tumori, evitare lo zucchero rallenta la crescita del tumore e si dice che i super alimenti come il matcha o la barbabietola abbiano un effetto fondamentalmente positivo.

Si dice anche che la nutrizione alcalina abbia un effetto preventivo contro il cancro, ma gli esperti mettono in guardia i malati di cancro: non dovrebbero seguire una dieta che causa la perdita di peso.

La cosiddetta “dieta alcalina” si basa sul mangiare cibi che riescono a portare il pH del nostro organismo verso l’alcalinità (il contrario dell’acidità), più precisamente un valore di pH superiore a 7. Secondo alcuni questa dieta avrebbe proprietà benefiche anche contro il cancro.

Questa teoria, però, non ha basi scientifiche. Quindi al momento non possiamo ritenere questa affermazione veritiera.

L’acidosi può portare al cancro?

I rappresentanti della medicina alternativa stabiliscono una possibile connessione tra iperacidità e cancro. Gli studi che sosterrebbero questa ipotesi, però, non sono ancora disponibili. Ecco perché anche rispetto a questa affermazione non c’è alcuna certezza.

Seguire una dieta alcalina non significa evitare completamente i cosiddetti acidificanti come carne, salsicce o formaggio, piuttosto tentare di consumare maggiormente alimenti  come frutta e verdura, frutta secca, insalate, semi e noci.

Purtroppo, però, non si può rispondere positivamente alla domanda se una dieta alcalina protegga dal cancro oppure no. Anche se portare avanti uno stile di vita più sano non può che avere un effetto positivo.