Cura della pelle in inverno: i consigli per proteggerla dal freddo

Curare la pelle in inverno è importante: ecco alcuni consigli su idratazione, detersione e alimentazione per proteggerla dal freddo

Foto Shutterstock | di plprod

La cura della pelle in inverno è fondamentale, soprattutto per proteggerla dal freddo. Arrossamenti e irritazioni infatti, nella stagione fredda, rappresentano un nemico da contrastare. Proprio per questo è importante prendere tutte le precauzioni necessarie, in modo da pensare alla prevenzione e a mantenere intatto il benessere dell’epidermide fornendo alla cute una giusta idratazione, perché essa possa restare morbida ed elastica. Ecco quindi alcuni consigli per proteggere la pelle durante l’inverno.

Protezione delle labbra

Proteggere la pelle in inverno significa anche prestare attenzione alle eventuali screpolature tipiche della zona intorno alle labbra. Per eliminare questo inconveniente, basta usare uno dei prodotti stick che esistono in commercio. Fra questi sono da preferire quelli a base di miele, capace di nutrire le labbra e favorire la cicatrizzazione delle screpolature. Altre sostanze naturali adatte a questo scopo sono l’olio essenziale di incenso, l’olio essenziale di tea tree e il burro, quest’ultimo indicato soprattutto per trattare le irritazioni cutanee.

Il bagno di vapore

Per pensare alla salute della pelle non bisogna dimenticare che anche in inverno ci sono dei rischi legati all’esposizione solare. Inoltre, per quanto riguarda il viso, almeno una volta alla settimana sarebbe bene effettuare un bagno di vapore, un modo per coccolare la pelle in inverno e per aprire i pori.
A seconda del tipo di pelle, al vapore vanno aggiunti alcuni ingredienti naturali. Per la pelle secca e sensibile sono utili la camomilla, il bicarbonato e il tiglio mentre per la pelle grassa vanno bene le foglie di alloro e di ortica. Per le pelli miste bisognerebbe ricorrere a bicarbonato, camomilla e ortica. Effettuare un bagno di vapore è piuttosto semplice: basta mettere dell’acqua bollente in una bacinella, coprire la testa con un asciugamano e avvicinare il viso al vapore, in modo da riprodurre una sorta di piccola sauna. Bisogna rimanere per almeno 10 minuti, per facilitare la rimozione delle impurità.

Detersione e idratazione della pelle in inverno

Per avere una pelle luminosa, è importante detergerla quotidianamente. I prodotti da usare vanno scelti a seconda del tipo di pelle. Per la pelle grassa meglio un detergente leggero, per quella secca si dovrebbe utilizzare un detergente cremoso. In ogni caso, però, è da tenere presente che in inverno non si dovrebbe detergere in modo aggressivo, per non stressare di più la cute, che già deve fare i conti con il freddo.

Oltre a fare attenzione ad una opportuna detersione della pelle, si dovrebbe ricorrere necessariamente anche all’idratazione. Per fare questo basta una crema idratante, che riesce a mantenere elastica la pelle e a prevenire la formazione delle rughe. La crema andrebbe applicata prima di uscire di casa, specialmente sul viso e su tutto il corpo in inverno, dopo aver effettuato la doccia.

L’alimentazione giusta per la cura delle pelle in inverno

Anche l’alimentazione svolge un ruolo importante nella cura della pelle in inverno. Innanzi tutto, per prevenire la disidratazione, bisogna ricordarsi di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Bisognerebbe poi aumentare l’apporto di vitamine e di acidi grassi essenziali. Una spremuta di pompelmo bevuta una volta al giorno è utile per riattivare la circolazione mentre per la mattina sarebbe perfetta una tisana a base di menta, lavanda, cerfoglio e fragola selvatica. Questi rimedi naturali aiutano, oltre che l’idratazione, anche il decongestionamento.