Covid, gli effetti del sole per guariti e vaccinati

Ci si può esporre al sole dopo essere guariti dal Covid-19 o dopo essere stati vaccinati contro il virus? Ecco i consigli degli esperti.

sole ragazza spiaggia
Foto Pexels | Pixabay

Quali sono gli effetti del sole per chi è guarito dal Covid-19 e per chi invece si è vaccinato? Il sole è un nostro alleato: fa bene alla salute e anche all’umore. Ma bisogna prestare attenzione ai suoi effetti negativi, soprattutto in caso di esposizione prolungata. Gli esperti ci mettono in guardia dai possibili sintomi della pelle per chi è guarito dal Coronavirus e per chi si è vaccinato contro l’infezione.

Covid-19 ed esposizione al sole, cosa fare

In estate, è sempre importante prendersi cura della propria pelle per evitare fastidiose scottature o addirittura delle vere e proprie ustioni causate dall’eccessiva esposizione al sole. Ma quali sono le controindicazioni per chi ha avuto il Covid e per chi invece si è vaccinato contro il virus? In alcuni casi la malattia e la vaccinazione possono dare vita ad alcuni fenomeni dermatologici, a cui è fondamentale fare attenzione prima di dedicarsi all’abbronzatura.

Sole dopo la guarigione dal Covid

Il Coronavirus può presentarsi anche con dei sintomi dermatologici, come orticaria, esantema (simile a quello della varicella e del morbillo) o geloni. Per questo motivo viene spontaneo chiedersi se si può prendere il sole dopo essere guariti dal Covid. La risposta degli esperti mira alla prevenzione: se non si sono manifestati problemi alla pelle, l’esposizione ai raggi solari non ha particolari controindicazioni, mentre al contrario è bene rispettare alcune semplici regole.

In particolare, dopo la guarigione dal Covid è opportuno aspettare alcune settimane prima di pensare alla tintarella, così da dare la possibilità alla cute di ristabilirsi completamente. Inoltre bisogna esporsi al sole in maniera graduale, utilizzando creme con filtri ad elevata protezione ed evitare le ore più calde della giornata. Alcuni dermatologi consigliano anche una protezione sistemica, che consiste nell’assunzione orale di vitamine, sali minerali e carotenoidi che proteggono la pelle.

Perché prestare attenzione all’esposizione solare dopo la guarigione dal Covid? Il problema è che l’effetto del sole sulla pelle che ha subito dei danni può accelerare il processo d’invecchiamento cutaneo e aumentare il rischio di insorgenza di tumori della pelle, come il melanoma.

I consigli per abbronzarsi in sicurezza

Anche dopo essere guariti dal Covid o essersi vaccinati contro la malattia, è importante prevenire gli effetti indesiderati del sole sulla pelle. Per questo, è buona regola seguire alcuni consigli pratici.

  • Usate sempre creme solari ad alto fattore di protezione, soprattutto nei primi giorni di esposizione al sole.
  • Mantenete ben idratata la pelle dopo l’abbronzatura: potete utilizzare creme nutrienti o rimedi naturali fai da te.
  • Indossate abiti di cotone o di altri tessuti naturali, facendo attenzione a coprire le zone più delicate.
  • Non esponetevi al sole nelle ore più calde della giornata, indicativamente tra le 12 e le 16.