Cosa succede quando smetti di prendere la pillola anticoncezionale?

Quali sono le conseguenze sul corpo quando si smette di prendere la pillola anticoncezionale? Sempre più donne decidono di non utilizzare più questo metodo contraccettivo. In questo articolo scopriremo cosa accade quando si smette. 

Mano femminile che mantiene un blister di pillole anticoncezionali
Foto Pexels | Cottonbro

Quali sono le conseguenze sul corpo quando si smette di prendere la pillola anticoncezionale? Sempre più donne decidono di non utilizzare più questo metodo contraccettivo. In questo articolo scopriremo cosa accade quando si smette.

Come funziona effettivamente la pillola anticoncezionale?

La pillola contiene gli ormoni estrogeni e progestinici. Questi impediscono un ciclo mestruale naturale e quindi l’ovulazione. Inoltre addensano il muco che serve a chiudere il canale cervicale. Durante i giorni fertili, il muco è più liquido e permeabile al liquido seminale. Con la pillola, invece, diventa quasi del tutto impermeabile.

Con quasi il 99% di affidabilità, la pillola è un metodo contraccettivo molto sicuro.

Perché interrompere la pillola?

Ci sono vari motivi per interrompere l’assunzione della pillola. La ragione più ovvia è il desiderio di avere figli. Tuttavia, sempre più donne stanno passando ad altri tipi di contraccezione, perché i cambiamenti ormonali causati dalla pillola non sono da sottovalutare. Ecco i principali motivi per cui dovresti interrompere l’assunzione della pillola:

  • mal di testa;
  • nausea;
  • ritenzione idrica e cellulite;
  • sbalzi d’umore;
  • depressione;
  • trombosi.

Tieni a mente che alcuni antibiotici e malattie possono rendere la pillola meno efficace. In questo caso, dovresti assolutamente passare a un diverso tipo di contraccezione. Dovresti anche evitare di prendere la pillola se hai i seguenti problemi di salute:

  • trombosi venosa delle gambe;
  • infiammazione del pancreas;
  • infarto;
  • coliche della cistifellea.

Puoi interrompere l’assunzione della pillola in qualsiasi momento e senza consultare il tuo ginecologo (a patto che non ci siano problemi di salute), ma è meglio finire il blister.

Quali sono le conseguenze quando si interrompe la pillola anticoncezionale?

Quando interrompi la pillola, il tuo corpo si trova temporaneamente in una situazione di stress. Le conseguenze più comuni sono le seguenti:

  • Ciclo irregolare, fino a che non si stabilizza di nuovo;
  • Pelle impura. Il corpo ritorna allo stato in cui si trovava prima e anche la carnagione può tornare a deteriorarsi;
  • Perdita temporanea dei capelli, causata dalla mancanza di ormoni;
  • Acidificazione del corpo. Una volta che hai smesso di prendere la pillola, il tuo corpo ha bisogno di tempo per disintossicarsi e purificarsi. Puoi sostenere questo processo con una dieta bilanciata, alcalina e molto esercizio;
  • Aumento della libido. Alcune donne sperimentano un aumento della libido dopo aver interrotto la pillola. La ragione di ciò è il testosterone che viene di nuovo rilasciato;
  • Aumento o perdita di peso. Anche il peso corporeo può essere influenzato dalla pillola;
  • Seni più sensibili. Gli estrogeni e il progesterone vengono nuovamente rilasciati e preparano l’organismo a una possibile gravidanza. Ciò consente al seno di diventare più sensibile con l’avanzare del ciclo;
  • Crampi mestruali;
  • Fibromi e cisti. La pillola è progettata per contrastare questi tumori benigni;
  • Sbalzi d’umore. Se improvvisamente il corpo non viene più rifornito di ormoni artificiali, questo può anche influenzare l’umore. È quindi del tutto normale se ti senti sbilanciata e hai sbalzi d’umore nei primi mesi.

Ecco le conseguenze sul corpo quando si smette la pillola anticoncezionale.